Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

L’Inps informa i propri utenti che in queste ore è partita una campagna di malware attraverso l’invio di SMS che invitano a cliccare su un link per aggiornare la propria domanda COVID-19 e inducono ad installare una 'App' malevola. 

Gli SMS non sono inviati dall’Inps. Eventuali messaggi che l’Istituto dovesse inviare non conterranno link a siti web. L’unico accesso ai servizi Inps è dal sito istituzionale www.inps.it.

Arriva la  copertura assicurativa a tutela del personale in servizio della Polizia di Stato legata all'emergenza Covid-19.

Senza disposizioni attuative chiare e puntuali i finanzieri con reddito da lavoro dipendente nel 2019 inferiore a 40.000,00 euro, rischiano di venire penalizzati rispetto al resto dei lavoratori nel calcolo del premio da 100 euro (netto mano) previsto dal’art.63  del d.l. n.18/2020 c.d. “cura Italia”

Il decreto legge n. 3/2020 " Misure urgenti per la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente", è stato approvato definitivamente dalla Camera il 1 aprile.

La legge di conversione è in attesa di pubblicazione in Gazzetta . Come noto riguarda la disciplina del   taglio al “cuneo fiscale” , ovvero la riduzione della tassazione sul lavoro dipendente, annunciato già dalla legge di bilancio 2020, L.160 2019, che aveva stanziato le risorse necessarie. 

Con Ordinanza n. 6637 del 9 marzo 2020, la Suprema Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, ha affermato che l’incompatibilità del pubblico dipendente che svolga un altro rapporto di lavoro è configurabile anche se lo stesso si trovi in aspettativa.

Fruizione di Ferie /licenze pregresse entro giugno 2020, a seguito delle misure adottate per l'emergenza coronavirus

La novità sull’invio della dichiarazione dei redditi da pensione è contenuta nel messaggio INPS numero 1402 del 29 marzo 2020.

“Nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019, l’imposta lorda determinata sul trattamento economico accessorio, comprensivo delle indennità di natura fissa e continuativa corrisposte al personale del comparto sicurezza e difesa è ridotta per ciascun beneficiario dell’importo massimo di 507,00 euro.”

Questa la novità pubblicata in Gazzetta Ufficiale lunedì 23 marzo, nella quale si legge del riconoscimento - anche per quest’anno - del “beneficio per la riduzione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali al personale delle Forze Armate e di Polizia”.

L'INCA offre a tutti i lavoratori che avessero contratto il coronavirus in occasione di lavoro, la sua struttura amministrativa, medica e legale per un supporto competente nei confronti dell'INAIL, affinché quanto previsto dal Decreto Legge n. 18 articolo 42 del 17/ marzo 2020 e dal Testo Unico su infortuni e malattie professionali (DPR 1124 del 1965), venga riconosciuto.....

 

Il corona virus sta ponendo con forza e forse inaspettata attualità, il tema del lavoro come vero punto di resistenza sociale.

Dal lavoro dei medici e degli infermieri, a quello degli operatori delle Forze di Polizia e delle Forze armate; dalle filiere alimentari, ai trasporti, ai servizi pubblici, dalla distribuzione, alle fabbriche…

 

L’emergenza Covid-19 sta incrinando il tessuto sanitario-economico-sociale del mondo intero e sta mettendo in evidenza la fragilità delle infrastrutture dello Stato. Le disuguaglianze tra le offerte dei servizi pubblici tra i territori restituiscono l’immagine di un Paese a più velocità. Al netto delle implicazioni sociali che abbiamo dinnanzi a noi, registriamo una certa resistenza di alcuni ambienti della Pubblica Amministrazione a comprendere che il mondo e’ cambiato. Le sfide che abbiamo davanti impongono l’attuazione di piani d’intervento che modificheranno profondamente il modo di lavorare di una grande fetta della forza lavoro del nostro Paese, Guardia di Finanza inclusa.

Nota congiunta dei sindacati  (FP CGIL, SILP CGIL, SILCA, SILF, SILME, SIAM), che chiedono al  Governo la giusta attenzione e misure adeguate ""Per continuare a svolgere con la dovuta serenità il compito di soccorso pubblico, oltre che di garante dell’ordine e della sicurezza pubblica, per la cittadinanza".

Fare il Militare all’epoca dei Ponzio Pilato. Normative ambigue e responsabilità retribuite ma non praticate. Dirigenti militari per il solo aspetto economico. Eppure dovrebbero essere loro a garantire il servizio in tutta sicurezza.

L’emergenza coronavirus e la necessità di evitare la propagazione del contagio sta facendo emergere con forza l’importanza del lavoro pubblico, a partire dal ruolo dei medici e degli infermieri fino ad arrivare all’impegno straordinario messo in campo dalle lavoratrici e dai lavoratori della Polizia di Stato.

Oggi più che mai, anche alla luce dell’evolversi dei decreti e dei provvedimenti che limitano in via eccezionale e provvisoria la libertà e gli spostamenti delle persone, aumentando di conseguenza i carichi di lavoro degli operatori in divisa, è necessario che le misure di profilassi siano cogenti e soprattutto univoche su tutto il territorio nazionale.

 NoiPA ha diramato le informazioni operative relative alle attività di emissione e di trasmissione all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche 2020 (redditi 2019) del personale amministrato. Ad integrazione di tali informazioni, vengono diramate, ulteriori indicazioni. Il termine per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei flussi contenenti le CU 2020 relative ai redditi 2019, inizialmente fissato al 9 marzo u.s., è stato prorogato al 31 marzo p.v. 

Pagine