Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Circolari

Il decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, concernente “codice dell'ordinamento militare” e successive modifiche e integrazioni, ha previsto, all’articolo 1474, che lo Stato predisponga misure effettive volte a promuovere l'elevazione culturale, la formazione della coscienza civica e la preparazione professionale dei militari. In tale prospettiva, questa Direzione Generale concede contributi volti a sostenere economicamente il personale militare in servizio che consegua titoli di studio utili all’accrescimento del proprio livello culturale e della preparazione professionale.

Circlare di SMD: chiarimenti sul premio a favore dei lavoratori dipendenti ai sensi dell’art. 63 del D.L. 18/2020

Nuovi limiti di reddito familiare da considerare, elaborati sulla base del reddito conseguito nel 2019, ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare per il periodo 1° luglio 2020 - 30 giugno 2021. Tabelle di riferimento. Modello di domanda.

Istruzioni operative  di SMD (Centro Unico Stipendiale Interforze), sulla applicazione dell’articolo 63 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 che  ha introdotto un premio a favore dei lavoratori dipendenti con reddito non superiore a 40.000 euro che hanno prestato nel mese di marzo attività lavorativa presso la propria sede di lavoro. Il premio è pari a 100 euro rapportate al numero di giorni di lavoro svolti presso la predetta sede.

La Direzione generale del Personale militare pubblica in un volume una serie di quesiti del personale su varie materie che riguardano la sfera professionale.

Sul  sito dell'Inail è stata pubblicata la modulistica necessaria per chiedere la prestazione una tantum in favore delle Vittime dell'Amianto ambientali e/o familiari (non professionali). Destinatari, sono utti i soggetti, che nel periodo 2015-2020 risultino affetti da mesotelioma contratto o per esposizione familiare a lavoratori impiegati nella lavorazione dell’amianto o per esposizione ambientale avvenuta sul territorio nazionale. I malati di mesotelioma non professionale o i loro eredi che nel periodo 2015-2019 hanno beneficiato della prestazione assistenziale una tantum nella misura di 5.600 euro possono chiedere l’integrazione della prestazione fino alla concorrenza dell’importo di 10.000 euro.
L’istanza di integrazione deve essere presentata entro centoventi giorni dalla data del 1° marzo 2020, a pena di decadenza, utilizzando la modulistica allegata alla circolare che riportiamo in allegato. (Mod. 190/I – circolare n. 20/2020).

Circolare di Persomil per l'individuazione dell’esatta modalità di redazione del documento caratteristico, per il caso in cui il valutando risulti beneficiario di c.d. “terapie salvavita”.

Circolare Persomil relativa al rimborso parziale delle rette per asilo nido riservata al personale militare in servizio – dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica - avente figli di età compresa tra i tre mesi ed i tre anni che frequentino asili nido.

Proroga della validità della patente, della revisione auto e del pagamento dell'assicurazione. Le novità del decreto cura Italia e la circolare del Mit

Il decreto che regola l'anticipo del Tfr/Tfs ai dipendenti pubblici ha ottenuto il bollino della Ragioneria generale e le firme dei tre ministri interessati: Roberto Gualtieri (Economia), Nunzia Catalfo (Lavoro) oltre ovviamente alla titolare della Funzione pubblica Fabiana Dadone. Ora la magistratura contabile dovrebbe dare l'ultimo via libera in 30 giorni. Poi il meccanismo dovrebbe finalmente partire. Nel frattempo l’Inps ha diramato chiarimenti sulle attività che l’Istituto deve adottare.

L'Inps ha aggiornato i coefficienti per rivalutare le retribuzioni e determinare, quindi, la Quota A e la Quota B delle pensioni aventi decorrenza nel 2020. 

I​n considerazione della vigenza delle misure emergenziali varate dal Governo in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, svengono fornite  dalla Direzione del personale civile della Difesa, indicazioni relative al transito di personale militare non idoneo al servizio militare incondizionato, nei ruoli civili della Difesa. Il personale in questione, che ha ricevuto l’invito a sottoscrivere il contratto individuale di lavoro nei ruoli civili della Difesa – nel periodo Marzo-Aprile c.a. – è tenuto a presentarsi presso l’Ente di assegnazione, indicato nella lettera di convocazione, al termine della cessazione dello stato di emergenza.

La drezione del personale civile della Difesa risponde ad alcuni quesiti in materia di fruizione delle ferie residue 2019 collegata alle misure urgenti adottate a seguitodell'emergenza COVID-19.

L’Ispettorato Generale della Sanità Militare – interessato dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – ha fornito chiarimenti circa la procedura medico legale da adottare in caso dl avvenuto contagio da Covid-19 da parte del personale delle Forze armate, precisando che ai fini dell’accertamento della dipendenza da causa dl servirlo di lesioni traumatiche, la “causa virulenta è equiparata a quella violenta.”

Arriva la  copertura assicurativa a tutela del personale in servizio della Polizia di Stato legata all'emergenza Covid-19.

La novità sull’invio della dichiarazione dei redditi da pensione è contenuta nel messaggio INPS numero 1402 del 29 marzo 2020.

 NoiPA ha diramato le informazioni operative relative alle attività di emissione e di trasmissione all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche 2020 (redditi 2019) del personale amministrato. Ad integrazione di tali informazioni, vengono diramate, ulteriori indicazioni. Il termine per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei flussi contenenti le CU 2020 relative ai redditi 2019, inizialmente fissato al 9 marzo u.s., è stato prorogato al 31 marzo p.v. 

Al personale militare richiamato in servizio senza assegni non spetta la riliquidazione del trattamento di buonuscita per il periodo di servizio aggiuntivo prestato.

Applicazione al personale militare delle misure straordinarie in materia di lavoro agile, di assenza e di esenzione dal servizio. Aggiornamento al Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18.

Personale avente titolo: Personale civile in servizio presso il Ministero della Difesa; - personale civile del Ministero della Difesa collocato in quiescenza; - coniuge superstite di dipendente civile del Ministero della Difesa che non abbia contratto nuovo matrimonio. Sono ammessi ai turni di soggiorno, unitamente al titolare, i relativi familiari, purché compresi nello stato di famiglia verificabile presso l’Anagrafe del Comune di residenza e a condizione che l’avente titolo al beneficio sia presente per tutta la durata del soggiorno. Le domande di partecipazione, redatte e sottoscritte sull’apposito modello dovranno essere inoltrate,  tramite il rispettivo Ente di Servizio alla Direzione Generale per il Personale Civile, entro e non oltre il 25 marzo 2020.

Pagine