Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Circolari

"La circolare, si legge nella premessa,  raccoglie e mette a sistema le disposizioni già emanate nel tempo, anche alla luce dei più recenti orientamenti giurisprudenziali sul tema; richiama l’attenzione sulla delicatezza dell’utilizzo dei social network1 e sulla necessità che il personale conformi responsabilmente la “vita digitale” alle norme attinenti alla disciplina, al decoro e ai rapporti gerarchici; intende offrire un’intuitiva chiave di lettura dei corretti “comportamenti digitali” da tenere, nonché un quadro sulle possibili ricadute che un uso distorto della rete può comportare sotto il profilo penale, civilistico, di danno all’immagine e disciplinare. Particolare attenzione è stata posta all’analisi delle conseguenze di fenomeni, deplorevoli, quali, ad esempio, la divulgazione di “fake news” e l’utilizzo della rete per “cyberbullismo”, con puntuali richiami alla giurisprudenza più significativa sinora formatasi su tali temi".

Ulteriori disposizioni sull’applicazione al personale militare delle misure straordinarie in materia di lavoro agile, di assenza e di esenzione dal servizio

E stato istituito per il personale militare che ha effettivamente preso parte alle attività di concorso per l’emergenza sanitaria COVID- 19, il distintivo di merito.

Il 17 luglio 2020, l’INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Social e - in concomitanza con l’entrata in vigore del decreto Semplificazioni, ha pubblicato la circolare n. 87. La novità contenuta nella circolare riguarda il sistema di accesso ai servizi dell’Istituto.

Circolare della direzione generale del personale militare con le indicazioni per fregiarsi di Ordini cavallereschi/Benemerenze non nazionali

Detassazione TFS dei dipendenti pubblici fino a 50mila euro: aliquote per scaglioni di decorrenza, applicazione in forma di detrazione fiscale.

Congedo parentale Covid-19 esteso per i lavoratori del settore pubblico: maturazione e corretto computo dei periodi ai fini del TFS.

Il decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, concernente “codice dell'ordinamento militare” e successive modifiche e integrazioni, ha previsto, all’articolo 1474, che lo Stato predisponga misure effettive volte a promuovere l'elevazione culturale, la formazione della coscienza civica e la preparazione professionale dei militari. In tale prospettiva, questa Direzione Generale concede contributi volti a sostenere economicamente il personale militare in servizio che consegua titoli di studio utili all’accrescimento del proprio livello culturale e della preparazione professionale.

Circlare di SMD: chiarimenti sul premio a favore dei lavoratori dipendenti ai sensi dell’art. 63 del D.L. 18/2020

Nuovi limiti di reddito familiare da considerare, elaborati sulla base del reddito conseguito nel 2019, ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare per il periodo 1° luglio 2020 - 30 giugno 2021. Tabelle di riferimento. Modello di domanda.

Istruzioni operative  di SMD (Centro Unico Stipendiale Interforze), sulla applicazione dell’articolo 63 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 che  ha introdotto un premio a favore dei lavoratori dipendenti con reddito non superiore a 40.000 euro che hanno prestato nel mese di marzo attività lavorativa presso la propria sede di lavoro. Il premio è pari a 100 euro rapportate al numero di giorni di lavoro svolti presso la predetta sede.

La Direzione generale del Personale militare pubblica in un volume una serie di quesiti del personale su varie materie che riguardano la sfera professionale.

Sul  sito dell'Inail è stata pubblicata la modulistica necessaria per chiedere la prestazione una tantum in favore delle Vittime dell'Amianto ambientali e/o familiari (non professionali). Destinatari, sono utti i soggetti, che nel periodo 2015-2020 risultino affetti da mesotelioma contratto o per esposizione familiare a lavoratori impiegati nella lavorazione dell’amianto o per esposizione ambientale avvenuta sul territorio nazionale. I malati di mesotelioma non professionale o i loro eredi che nel periodo 2015-2019 hanno beneficiato della prestazione assistenziale una tantum nella misura di 5.600 euro possono chiedere l’integrazione della prestazione fino alla concorrenza dell’importo di 10.000 euro.
L’istanza di integrazione deve essere presentata entro centoventi giorni dalla data del 1° marzo 2020, a pena di decadenza, utilizzando la modulistica allegata alla circolare che riportiamo in allegato. (Mod. 190/I – circolare n. 20/2020).

Circolare di Persomil per l'individuazione dell’esatta modalità di redazione del documento caratteristico, per il caso in cui il valutando risulti beneficiario di c.d. “terapie salvavita”.

Circolare Persomil relativa al rimborso parziale delle rette per asilo nido riservata al personale militare in servizio – dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica - avente figli di età compresa tra i tre mesi ed i tre anni che frequentino asili nido.

Proroga della validità della patente, della revisione auto e del pagamento dell'assicurazione. Le novità del decreto cura Italia e la circolare del Mit

Il decreto che regola l'anticipo del Tfr/Tfs ai dipendenti pubblici ha ottenuto il bollino della Ragioneria generale e le firme dei tre ministri interessati: Roberto Gualtieri (Economia), Nunzia Catalfo (Lavoro) oltre ovviamente alla titolare della Funzione pubblica Fabiana Dadone. Ora la magistratura contabile dovrebbe dare l'ultimo via libera in 30 giorni. Poi il meccanismo dovrebbe finalmente partire. Nel frattempo l’Inps ha diramato chiarimenti sulle attività che l’Istituto deve adottare.

L'Inps ha aggiornato i coefficienti per rivalutare le retribuzioni e determinare, quindi, la Quota A e la Quota B delle pensioni aventi decorrenza nel 2020. 

I​n considerazione della vigenza delle misure emergenziali varate dal Governo in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, svengono fornite  dalla Direzione del personale civile della Difesa, indicazioni relative al transito di personale militare non idoneo al servizio militare incondizionato, nei ruoli civili della Difesa. Il personale in questione, che ha ricevuto l’invito a sottoscrivere il contratto individuale di lavoro nei ruoli civili della Difesa – nel periodo Marzo-Aprile c.a. – è tenuto a presentarsi presso l’Ente di assegnazione, indicato nella lettera di convocazione, al termine della cessazione dello stato di emergenza.

La drezione del personale civile della Difesa risponde ad alcuni quesiti in materia di fruizione delle ferie residue 2019 collegata alle misure urgenti adottate a seguitodell'emergenza COVID-19.

Pagine