Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  
www.prestiamo.it/militari/

 

Archivio Mensile delle news

20° concorso interno, per titoli ed esami, a 300 posti per l'ammissione al corso di aggiornamento e formazione riservato ai V.S.P. dell'Esercito da immettere nel ruolo dei Sergenti della stessa Forza Armata

Concorso per l'ammissione al 15° corso trimestrale di aggiornamento e formazione professionale di 350 allievi vicebrigadieri.

Con il Decreto legge 90/2014 è andato in soffitta il trattenimento in servizio quell'istituto che consentiva ai dipendenti pubblici di rimanere sul posto di lavoro per un ulteriore lasso di tempo (di regola due anni) oltre il compimento dell'età pensionabile  di vecchiaia, cioè oltre i 66 anni e 3 mesi (66 anni e 7 mesi dal 2016). L'intervento legislativo è stato giustificato dalla circostanza di rinnovare le pubbliche amministrazione e di facilitare l'ingresso dei giovani anche se giova ricordare che l'istituto continua a poter essere attivato nei casi in cui il dipendente pubblico non abbia raggiunto il requisito contributivo minimo per la pensione di vecchiaia all'età di 66 anni e 3 mesi. 

Il Ministero per la Semplificazione e la P.A. pubblica sul sito istituzionale una sintesi della legge di riforma della P.A., approvata il 4 agosto 2015,

Il 4 febbraio 2015 il Co.I.R. affiancato al comando delle forze terrestri dell'esercito italiano  deliberava di esprimere parere favorevole alle sole proposte di legge che riconoscono il diritto di associazione ed i diritti sindacali al personale militare;  il comandante  non  autorizzava la pubblicazione della delibera in argomento in quanto la stessa «non aderente al dettato normativo ed esula dalle competenze di codesto Consiglio. Alla Interpellanza dell'on. Renata Polverini(FI) al Ministro della Difesa ha risposto il ministro Pinotti.

Tra i 23 articoli e le 15 deleghe della riforma della pubblica amministrazioneapprovata ieri ce n’è uno che semplifica l’accesso alle informazioni possedute dagli enti pubblici da parte di tutti i cittadini. L’articolo 6 stabilisce che l’amministrazione ha dovere di informazione, pubblicazione e trasparenza e che i cittadini hanno diritto a ottenere ogni tipo di dato, documento ed email prodotto e posseduto dalle amministrazioni, con l’eccezione di informazioni che contrastino con la sicurezza nazionale o la privacy. Il governo deve approvare entro sei mesi uno o più decreti legislativi che rendano effettiva la norma, che a livello internazionale è comunemente chiamata Foia, acronimo di Freedom of information act.

Alcune questure non accettano più i certificati psicofisici per il rilascio dei Porto d’armi, se rilasciati da medici militari al di fuori delle loro strutture di servizio. Un colossale equivoco generato da una improvvida lettera del 2013 del ministero della Difesa.

Un passaggio della riforma sulla Pubblica Amministrazione prevede più spazio per la conciliazione dei tempi di vita e lavoro per quel che riguarda il pubblico impiego anche con il telelavoro.

Riforma Canone Rai: Non è stata definita alcuna novità sul Canone Rai nella riforma della Rai approvata qualche giorno fa. Ma sul Canone Rai, il premier Renzi ha dichiarato che si potrebbe intervenire con novità anche nella prossima Manovra Finanziaria. L'idea, in circolazione da mesi, è quella di trasferire il pagamento del canone Rai in bolletta elettrica. Resta l'esonero di pagamento per gli over 75 e sono inoltre previsti alcuni esoneri per le  Forze Armate Italiane, gli stranieri appartenenti alle Forze Nato, gli agenti diplomatici e consolari, i rivenditori e riparatori TV e chi dichiari di non essere in possesso di alcun apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive......

Le Forze armate italiane sono di primissimo livello. Lo ha detto il capo di Stato maggiore, il generale Claudio Graziano, nel corso di un’audizione dinnanzi alla Commissione difesa della Camera dei deputati incentrata sulle linee programmatiche dei vertici delle Forze armate. “Credo davvero che i nostri militari siano tra i migliori al mondo”, ha detto il generale confermando che la partecipazione delle Forze armate italiane a diverse “missioni internazionali ha dato lustro al nostro paese”.

.

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, con un comunicato del 22 luglio, informa che molti pensionati stanno chiedendo informazioni in relazione al fatto che, sul cedolino della pensione del mese di agosto 2015, non è riportato il conguaglio derivante dalla presentazione del modello 730/2015.

A questo proposito, l’INPS comunica di aver attivato una complessa procedura d’urgenza, per assicurare la consueta erogazione dei rimborsi mediante l’emissione di mandati aggiuntivi rispetto a quelli con i quali verrà corrisposta la pensione del mese di agosto 2015.

Parte Supermedia per figli di dipendenti o pensionati della P.A. e iscritti alla Gestione assistenza magistrale. Presentazione delle domande dal 29 luglio al 30 settembre.

È stato pubblicato il Bando per l'anno scolastico 2013-2014 e 2014-2015. Destinatari delle borse di studio sono gli studenti figli didipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali pensionati della pubblica amministrazione utenti della Gestione dipendenti pubblici iscritti alla Gestione assistenza magistrale.

l Ministero della Giustizia, sul sito istituzionale, informa che - con decreti ministeriali 19 giugno 2015 - sono stati indetti due concorsi pubblici, per titoli ed esami, riservati ai volontari di ferma per il reclutamento di 100 allievi agenti nel ruolo femminile e 300 allievi agenti nel ruolo maschile del Corpo di polizia penitenziaria.

La domanda di partecipazione al concorso è online a partire dal 29 luglio fino al 27 agosto 2015, cioè entro e non oltre il termine di trenta giorni, che decorre dal giorno successivo alla data di pubblicazione dei bandi nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4ª Serie Speciale “Concorsi ed Esami“ n. 57 del 28 luglio 2015.

Assentarsi dal lavoro richiedendo un periodo di aspettativa è un diritto dei lavoratori: normativa, durata e casi che danno diritto alla retribuzione.

Il Cocer dell’Aeronautica Militare, con la delibera n. 1, verbale n. 122, del 24 febbraio 2015 aveva posto all’attenzione del proprio Capo di Stato Maggiore la problematica dei colleghi inviati in missione e costretti a pagarsi, giornalmente, i mezzi pubblici per gli spostamenti tra la struttura alloggiativa e quella ove viene svolto il servizio....

Pagine