Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

SI COMUNICA CHE IL NUOVO  N. TELEFONICO DELLA REDAZIONE DE' IL NUOVO GIORNALE DEI MILITARI E' IL SEGUENTE: 

3914055660.

IL PRECEDENTE E' DISATTIVATO.

"Sono molto soddisfatto per il voto all'unanimità arrivato oggi in commissione Difesa sulla risoluzione riguardante i disturbi da stress post-traumatico dei militari, di cui sono primo firmatario. Il fenomeno del DPTS e dei suicidi che spesso sono l'epilogo tragico di questo problema viene spesso ricordato come una "strage silenziosa" che fa ancora molte vittime nel nostro Paese (più di 50 casi sono stati registrati solo nell'ultimo anno). Il voto di oggi è un segnale evidente della nostra attenzione alla tutela della salute degli operatori delle forze armate". È quanto afferma in una nota il deputato del MoVimento 5 Stelle in commissione Difesa alla Camera Roberto ROSSINI.

 La Commissione Difesa ha svolto l'audizione del professor Giovanni Maria Flick, presidente emerito della Corte costituzionale, nell’ambito dell’esame della proposta di legge, recante “Norme sull’esercizio della libertà sindacale del personale delle Forze armate e dei corpi di polizia ad ordinamento militare, nonché delega al Governo per il coordinamento normativo”.

Dopo le sentenze della I e II Sezione Giurisdizionale Centrale d’appello, anche la III Sezione con sentenza n. 228 del 22.11.2019 ha accolto e riconosciuto il diritto in questione, disponendo il ricalcolo e la riliquidazione del trattamento pensionistico con l’applicazione del 44% ai fini del calcolo della base pensionabile, per gli effetti dell’art. 54 in oggetto facendo maturare il c.d. istituto della nomofilachia, ha definitamente condannato l’INPS!

Le Commissioni riunite Affari costituzionali e Difesa, presso l’Aula della Commissione Difesa, nell’ambito dell’esame delle norme riguardanti la revisione dei ruoli delle Forze di polizia, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, hanno audito i     rappresentanti del Coordinamento nazionale magistrati di sorveglianza; il capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria del ministero della Giustizia, Francesco Basentini; il capo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri, Teo Luzi; il capo di Stato Maggiore della Guardia di Finanza, Umberto Sirico. IL VIDEO INTEGRALE 

Emendamento al bilancio regionale approvato in Commissione Sanità. Forza Italia: è doveroso. Il Pd ottiene l’impegno a estenderlo ai vigili urbani

Si è posto il problema se quella di luogotenente sia una vera promozione ad un grado superiore. La giurisprudenza ha negato, con condivisibili argomentazioni, che l’attribuzione della qualifica in questione comporti l’avanzamento ad un grado ulteriore, ancorché sia il presupposto per il conferimento di incarichi di massima responsabilità rispetto agli altri marescialli; la legge del resto prevede espressamente una valutazione di idoneità modellata sul modello dell’avanzamento a scelta assoluta

L'Anac ha inflitto la prima multa dell'importo di 5mila euro per comportamenti ritorsivi nei confronti di un whistleblower

Aumento pensione nel 2020 grazie alla rivalutazione dello 0,40% dell’importo: ecco quanto aspettarsi in più sull’assegno.

Le Commissioni riunite Giustizia e Difesa, presso l’Aula della Commissione Difesa, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge in materia di modifiche al codice penale militare di pace, concernenti la definizione del reato militare nonché la disciplina e la procedibilità di alcune fattispecie di reato militare, hanno svolto le seguenti audizioni: Giuseppe Mazzi, presidente della Corte militare di appello di Roma; Gabriella Palmieri Sandulli, avvocato generale dello Stato; Saveria Mobrici, presidente della Camera penale militare nazionale.

Prima applicazione della riforma 2011 che adegua il limite alla speranza di vita: il limite anagrafico dei 67 anni è stato confermato con un decreto ministeriale sulla base della speranza di vita accertata a consuntivo dall’Istat per l’intero biennio 2017-2018

Circolare Persomil: Istruzioni integrative per la compilazione della documentazione Ufficiali MM inclusi nelle aliquote di ruolo degli Ufficiali da valutare per la formazione dei quadri di avanzamento a scelta e ad anzianità anno 2020

L’Associazione Solidarietà diritto e progresso organizza insieme alla Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche il Convegno dal titolo “l’Infermiere militare e civile: sinergie per un duplice uso sistemico della Professione”.
L’evento si propone l’obiettivo di analizzare e condividere il nuovo concetto di approccio Multi-Dimensione delle attività professionali degli Infermieri del comparto della Difesa, delle Forze di polizia e del SSN, al fine di garantire sinergie organizzative, condivisione delle buone pratiche assistenziali, continuità delle cure e razionalizzazione delle risorse utilizzate in circostanze di pubblica calamità e in altri casi di straordinaria necessità ed urgenza.

Il Convegno avrà luogo a Perugia il 6 dicembre p. v. presso la Sala dei Notari di Palazzo dei Priori, sito in Perugia, corso Pietro Vannucci, n. 19.

DISEGNO DI LEGGE – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022.Gli articoli di interesse per il Comparto Difesa e Sicurezza

Circolare di SMD del 26 settembre 2019 FESI anno 2018 con cui si forniscono le  disposizioni applicative che gli Enti/Reparti/Comandi e Distaccamenti dovranno seguire per l’inserimento delle rettifiche da apportare alle giornate utili al FESI dell’anno 2018 mediante l’apposita piattaforma informatica che sarà resa disponibile sul sistema “Stipendiale Unificato” in concomitanza con la riapertura del programma per l’inserimento delle variazioni stipendiali (dal 26 settembre al 4 novembre p.v.).

Pagine