Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

Archivio Mensile delle news

Il  ministro della Difesa Roberta Pinotti, ha svolto alla Camera una relazione sullo stato delle missioni in corso e degli interventi di cooperazione allo sviluppo a sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione.

Quando il debitore è una pubblica amministrazione, il termine di pagamento, di regola, è di massimo trenta giorni, ma cosa succede se, come accade quasi sempre, si verifica un ritardo nel pagamento di somme dovute a seguito di sentenza?

DI Francesco Zavattolo - Alla luce degli scandali che periodicamente alimentano il gossip attorno alla Guardia di Finanza proviamo, per un attimo, ad osservare i fenomeni sotto una diversa prospettiva. Il problema di questo Paese è veramente il Generale Tizio che conosce il politico Caio o che cerca alleanze per ottenere un posto di rilievo? Secondo me, no; o meglio, non è questo il cuore del problema.

Viviamo in una realtà dove anche per una visita specialistica si ricorre alle amicizie per far scorrere la lista d’attesa. Allora perché stupirsi se qualcuno, importante o meno che sia, cerchi di farsi strada per un posto in paradiso? Non siamo ingenui! Questi eventi dimostrano lo stato in cui versa tutto il Paese e non solo una certa classe politica o della P.A.

Il cuore del problema, a mio avviso, va ricercato nell’appiattimento culturale, fortemente voluto da una stampa prona ai poteri forti, che impedisce ai cittadini di avere la piena consapevolezza delle trame sulle quali si reggono le infrastrutture dello Stato.

Pubblicato il provvedimentoche ha dichiarato illegittimo il blocco dei contratti pubblici. “In ragione di una vocazione che mira a rendere strutturale il regime del “blocco”, si fa sempre più evidente che lo stesso si pone di per sé in contrasto con il principio di libertà sindacale sancito dall’art. 39 della Cost”. E questo “non è più tollerabile”. E sul futuro: “Ora spetta al legislatore dare un nuovo impulso a dialettica contrattuale

Il Ministero dell'Interno invia ai sindacati lo Schema di regolamento in attuazione del decreto legislativo n.81/2008, emendato a seguito delle consultazioni avute con le rappresentanze sindacali.

Sarà inserito probabilmente  nel D.L. Enti Locali,  un emendamento che prevede l’assunzione straordinaria di 2.500 uomini nelle FF.PP.

Consorsi vari sul sito di Persomil

Nei prossimi giorni, verranno fornite tutte le indicazioni utili per l’avvio di un’azione giudiziale rivolta a ottenere l’applicazione della sentenza n.70/2015 della Corte Costituzionale e, quindi, il rimborso in misura integrale  di quanto dovuto ai pensionati a titolo di perequazione automatica per gli anni 2012-2013 e seguenti.

I delegati del Cocer intendono porgere un doveroso  saluto all'On. Elio Vito che lascia il suo prestigioso incarico di Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati. Un particolare ringraziamento per l'innovativo e proattivo  modo di  interfacciarsi con la rappresentanza militare su temi importanti per tutto il personale del comparto Difesa come lo sblocco salariale, la riforma delle forze armate con la legge 244/12, problematiche legate al riordino delle carriere e sulla riforma della rappresentanza militare.

Audizione del capo di Sme Gen. Danilo ERRICO in commissione difesa del Senato. "L'obiettivo - riportato dal Libro bianco - è di avvicinare le Forze armate italiane a percentuali simili a quelle delle Forze armate degli altri Paesi europei raggiungendo, a regime, un bilanciamento tra servizio permanente e tempo determinato tendenzialmente pari a circa il 50 per cento. Tale bilanciamento deve essere conseguito in tempi credibili, al fine di determinare un graduale freno all'eccessivo invecchiamento della Forza armata e al relativo incremento dei costi. Ciò si traduce, per l'Esercito, in una ulteriore sfida di rimodulazione, in senso riduttivo, di tutte le categorie in servizio permanente...." . "I volontari in servizio permanente rappresenteranno la criticità principale per il conseguimento degli obiettivi prefissati nel Libro Bianco, atteso che gli sbilanciamenti esistenti nei ruoli degli ufficiali e dei marescialli -inferiori rispetto a quelli che si registreranno per i volontari in servizio permanente- potranno essere gestiti attraverso alcuni strumenti normativi già previsti dal legislatore. In tale ottica, quindi, l'esubero del personale ufficiali e marescialli risulta meno critico rispetto a quello che interesserà i volontari in servizio permanente...."

Forze di polizia ad ordinamento militare: che cosa sono i compensi incentivanti e le indennità accessorie?

 
Sono quelle gratificazioni economiche riconosciute dall'Amministrazione alle Forze di polizia ad ordinamento militare, quando è necessario raggiungere qualificati obiettivi e promuovere miglioramenti dell'efficienza dei servizi istituzionali....Il caso: marescialli aiutanti distaccati presso la Procura Militare della Repubblica di Roma, chiedono per gli anni 1xxx e 2xxx l'attribuzione in loro favore del premio di cui all'art. 53 del D.P.R n. 254/1999.

Con il Messaggio del 16 luglio 2015 l’INPS fornisce le istruzioni operative sul prolungamento del congedo parentale per figli con disabilità in situazione di gravità. Norma prevista dal  Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 80 “misure per la conciliazione delle esigenze di cura, vita e di lavoro” in attuazione della legge delega 183/2014 c.d. Jobs Act.

Una delle deleghe contenute nel testo di riforma della pubblica Amministrazione approvato dalla Camera,  prevede la scrittura di un nuovo testo unico sul pubblico impiego. Diverse le novità sul rapporto di lavoro nella Pa mentre i comparti di contrattazione restano quattro. Quando scatta un'azione disciplinare nei confronti di un dipendente non si potrà più concludere con un nulla di fatto, altrimenti a rimetterci sarà il dirigente responsabile: il governo dunque dovrà legiferare sulla materia introducendo norme in tema di responsabilità dei dipendenti «finalizzate ad accelerare, rendere concreto e certo nei tempi di espletamento e di conclusione l'esercizio dell'azione disciplinare». Le visite fiscali dei dipendenti statali saranno affidate all'Inps (e non più alle Asl).

La Camera ha approvato con modifiche, il 16 luglio, il disegno di legge recante Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, già approvato dal Senato (C. 3098-A). Il provvedimento torna ora all'esame dell'altro ramo del Parlamento.Il testo contiene prevalentemente deleghe legislative da esercitare in gran parte nei dodici mesi successivi all'approvazione della legge, volte a riorganizzare l'amministrazione statale e la dirigenza pubblica; proseguire e migliorare l'opera di digitalizzazione della p.a.; riordinare gli strumenti di semplificazione dei procedimenti amministrativi; elaborare testi unici delle disposizioni in materie oggetto di stratificazioni normative.

Il Gruppo di Lavoro di CASADIRITTO ha sviluppato un meticoloso esame, notaio per notaio, i in 29 località quasi tutte capoluogo di provincia, in tutta Italia, di assembla tura ed elaborazione dei dati finali relativi al 4 ° Bando per la messa all'asta di  473  immobili di cui  venduti  solo 17!

Pagine