Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Approfondimenti

Lo prevede un passaggio dello schema di decreto legislativo che recepisce la direttiva Ue n. 2019/1158 attualmente all'esame delle Commissioni parlamentari. La convivenza potrà essere instaurata anche successivamente alla richiesta.

Il congedo di paternità di 10 giorni potrà essere fruito anche dai dipendenti pubblici e spetterà anche nei primi due mesi precedenti la data presunta del parto (in luogo dell’attuale concentrazione solo nei cinque mesi successivi alla nascita).

Lo prevede, tra l’altro, lo schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva UE 2019/1158 relativa all’equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori.

Una panoramica sugli effetti in busta paga dal 1° marzo 2022 per l’applicazione della riforma fiscale, introdotta con la legge di bilancio 2022 e dell’Assegno Unico ed Universale.

Per i Consulenti del lavoro, l'impiego dell'ISEE penalizza il ceto medio e favorisce le famiglie poverissime. Il meccanismo anderebbe semplificato e modificato nell'impianto base considerando che prima casa e possesso di un conto corrente non determinano una condizione di ricchezza. Positiva l'assegnazione dell'assegno ai lavoratori autonomi.

Effetti in busta paga dal 1° marzo 2022 per l’applicazione della riforma fiscale, introdotta con la legge di bilancio 2022 e dell’Assegno Unico ed Universale.

Il Dipartimento FP risponde ad un quesito circa le modalità di applicazione della normativa, e, in particolare, su come debbano essere considerate le giornate del sabato e della domenica nel caso di un dipendente che chieda di usufruire del congedo biennale in modalità frazionata.

Per il pagamento delle prestazioni previdenziali e assistenziali nel 2022, a seguito della rivalutazione applicata, l’INPS ha reso noto tutti i nuovi importi decorrenti dal 1° gennaio, considerando come un unico trattamento tutte le pensioni di cui il soggetto è titolare, erogate dall’INPS e dagli altri Enti, presenti nel Casellario Centrale.

Ufficialmente l’assegno universale per i figli a carico prenderà il via da marzo 2022, ma le domande per il nuovo strumento di sostegno alle famiglie con figli si potranno presentare dal primo gennaio prossimo.

Il V Reparto dell’Ufficio Affari Generali dello Stato Maggiore Difesa – ha stipulato recentemente una assicurazione sanitaria integrativa destinato al personale militare appartenente alle
FF.AA. e all’Arma dei carabinieri.

Nel biennio 2023-2024 non aumenta l’età pensionabile. A stabilirlo il decreto ministeriale del 27 ottobre, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 novembre, che ha certificato il decremento della speranza di vita pari a 3 mesi, confermando  i  vigenti  requisiti  anagrafici e contributivi.

L’articolo 9 del decreto fiscale (n. 146/2021), entrato in vigore il 22 ottobre, ha prolungato fino al 31 dicembre 2021, i congedi parentali straordinari Covid, in favore dei lavoratori dipendenti e autonomi con figli minori di 14 anni, ai quali sia stata sospesa la didattica in presenza o che siano in quarantena a causa del virus. 

Arriva dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro,  l’adozione del Regolamento che riguarda la procedura di gestione delle segnalazioni in materia di whistleblowing. Viene così definita la procedura di presentazione delle segnalazioni di illecito al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza e le modalità di gestione delle stesse nel rispetto della riservatezza dei dati trattati.

NoiPA è il servizio realizzato dal Dipartimento dell’Amministrazione Generale del personale e dei servizi (DAG), del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) per la gestione degli stipendi del personale centrale e periferico della Pubblica Amministrazione. Attraverso il portale i dipendenti pubblici possono registrarsi e consultare il cedolino mensile, oltre a usufruire di numerosi servizi self service e a poter rimanere sempre aggiornati sulle comunicazioni e le novità offerte dal portale.

Incontro informativo  Sindacati dei civili della Difesa e  lo SME, Ufficio Organizzazione delle Forze e Dipartimento Infrastrutture, che ha avuto come oggetto la razionalizzazione del patrimonio immobiliare dello Stato che interessa anche strutture dell’Esercito dove insistono Enti/Comandi  che verranno soppressi o rilocati in altre strutture.

Diritto alla disconnessione dalle strumentazioni tecnologiche e dalle piattaforme informatiche al lavoratore in smart working nel rispetto di eventuali accordi sottoscritti dalle parti e fatti salvi eventuali periodi di reperibilità concordati. E' quanto prevede il disegno di legge di conversione del decreto legge 13 marzo 2021, n. 30, licenziato dalle Commissioni permanenti di Lavoro e Affari sociali e che si avvia ad essere discusso in Aula alla Camera dei deputati. Novità in arrivo anche per i lavoratori dipendenti genitori di figli affetti da disturbi specifici dell'apprendimento o con bisogni educativi speciali nonchè per l'attivazione dello smart working con regole semplificate.

Finanzieri con un’anzianità contributiva utile compresa tra 15 e 18 anni al 31.12.1995. Tutte le sezioni di appello della Corte dei conti hanno riconosciuto l’aliquota di rendimento del 2,445% annuo ai fini del calcolo della quota di pensione retributiva (quote “A” e “B”). Pertanto, tale soluzione ha assunto i connotati di “diritto vivente”. Sulla base di tale assunto, l’INPS deve adeguarsi e procedere al ricalcolo delle pensioni già erogate ed al calcolo delle pensioni da liquidare con l’applicazione dell’aliquota del 2,445% annuo e non può più continuare, in maniera strumentale ed arrogante ad insistere sulle proprie posizioni, anche al fine di evitare condanne alle spese di giudizio che appaiano certe in caso di nuovo ulteriore contenzioso.

Giancarlo Capaldo, ex procuratore aggiunto a Roma e responsabile del pool antiterrorismo, riflette sull’opportunità di mantenere la giustizia militare in tempo di pace, davanti al rischio di conflitti di giurisdizione

Il disegno di legge in discussione al Senato è accompagnato da una serie di emendamenti che di fatto sterilizzano l’azione sindacale in ogni sua forma, addirittura indietreggiando rispetto all’attuale sistema della rappresentanza militare. Isola, inoltre, sempre più il mondo militare dalla società civile. Il contrario di ciò che avviene in politica, sempre di più intrisa di greche e stellette.

Visite Fiscali Dipendenti Pubblici 2021 e Covid: ecco alcune utili indicazioni valide per l’anno in corso.

Come noto l'articolo 1911 del C.O.M. (dlgs n. 66/2010) attribuisce per il personale militare (E.I., M.M. e A.M.) che cessa dal servizio per raggiungimento del limite anagrafico ordinamentale, o in caso di permanentemente inabilità al servizio incondizionato o di decesso (ai superstiti), attribuisce alla base di calcolo dello stipendio, una rivalutazione pari al 15% pari a sei scatti stipendiali da 2,5% dello stipendio ciascuno, utile ai fini della quantificazione della misura del TFS. Di converso il beneficio non opera nei casi in cui la cessazione dal servizio sia conseguente a domanda dell’interessato.

Pagine