Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

Circolari

Compendio sulle disposizioni in materia di cessazioni dal servizio permanente a domanda, per raggiunti limiti d’età e a domanda dall’aspettativa per riduzione di quadri e conseguente collocamento nelle categorie del congedo del personale militare.

Niente regali sopra i 150 euro per i dipendenti pubblici. Il ministero dell'Economia, in occasione delle festività di Natale ha diffuso una circolare, firmata dal capo di gabinetto del ministro Padoan, che «vieta» di «ricevere regali o altre utilità, al di fuori di quelli di modico valore».
«È vietato ai dipendenti pubblici ricevere regoli o altre utilità, al di fuori di quelli di modico valore», si legge nella sintesi della circolare del capo di Gabinetto del ministero dell'Economia e delle Finanze, Roberto Garofoli, pubblicata sul sito del ministero dell'Economia.

Disposizioni applicative finalizzate alla formazione della documentazione necessaria all’iscrizione nel ruolo d’onore del personale militare in congedo. La circolare ha lo scopo di riordinare in un unico documento la materia in oggetto, fornendo agli Enti, che detengono la documentazione del personale militare in congedo, le disposizioni applicative finalizzate alla formazione della documentazione necessaria all’iscrizione nel ruolo d’onore del personale avente titolo. 

 

Cessazione anticipata dal servizio, ai sensi degli articoli 2229, commi da 1 a 5 e 2230 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, recante “codice dell’ordinamento militare” – Procedura straordinaria finalizzata alla copertura di 162 posti rimasti vacanti a seguito dell’approvazione della graduatoria dei Marescialli approvata in data 20 giugno 2014, riservata esclusivamente a tale categoria di personale.

 

 I cambiamenti e le modifiche legislative al Codice dell’ordinamento militare unitamente al corrente orientamento giurisprudenziale su talune 
problematiche disciplinari, hanno posto l’esigenza di pubblicare una nuova edizione della “Guida Tecnica”, anziché procedere con l’invio di significative varianti alla precedente.

Concessione contributi volti a sostenere economicamente il personale militare in servizio che consegua titoli di studio utili all’accrescimento del proprio livello culturale e della preparazione professionale.
Redazione dei documenti caratteristici del personale appartenente all’Esercito, alla 
Marina, all’Aeronautica e all’Arma dei Carabinieri.

 

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato sul proprio portale, nell’area dedicata alla Sicurezza sul Lavoro gli ultimi interpelli in materia di salute e sicurezza nel lavoro.

L’interpello numero 18/2014 in particolare, riguarda un argomento sempre molto discusso e contribuisce a far chiarezza in materia di visite mediche al di fuori degli orari di lavoro. L’Unione Sindacale di Base dei Vigili del Fuoco ha inoltrato richiesta di interpello per conoscere il parere della commissione in merito alla corretta interpretazione dell’art. 41 del D. Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro).

 Circolare applicativa dell’articolo 1369 del Codice dell’Ordinamento Militare (cessazione degli effetti delle sanzioni disciplinari di corpo).

 Con luna recente circolare l’Inps ha recepito, nell’ambito del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2014 – 2016, il sistema di tutele, introdotto dall’art. 54 bis del d.lgs. 165/2001, per il dipendente pubblico, che segnala illeciti di cui venga a conoscenza in servizio.

Pagine