Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Circolari

Applicazione al personale militare delle misure straordinarie in materia di lavoro agile, di assenza e di esenzione dal servizio. Aggiornamento al Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18.

Personale avente titolo: Personale civile in servizio presso il Ministero della Difesa; - personale civile del Ministero della Difesa collocato in quiescenza; - coniuge superstite di dipendente civile del Ministero della Difesa che non abbia contratto nuovo matrimonio. Sono ammessi ai turni di soggiorno, unitamente al titolare, i relativi familiari, purché compresi nello stato di famiglia verificabile presso l’Anagrafe del Comune di residenza e a condizione che l’avente titolo al beneficio sia presente per tutta la durata del soggiorno. Le domande di partecipazione, redatte e sottoscritte sull’apposito modello dovranno essere inoltrate,  tramite il rispettivo Ente di Servizio alla Direzione Generale per il Personale Civile, entro e non oltre il 25 marzo 2020.

Per far fronte all’emergenza Coronavirus, il Governo ha stabilito che (fino al 25 marzo): • le amministrazioni pubbliche assicurano lo svolgimento in via ordinaria delle prestazioni lavorative in forma agile del proprio personale dipendente;

• per attivare lo smart working non occorre firmare un accordo tra dipendente e amministrazione che definisca giorni, strumenti, orari di raggiungibilità etc.;

• le prestazioni lavorative in presenza sono riservate solo alle attività strettamente legate alla gestione dell’emergenza e a quelle indifferibili individuate da ogni amministrazione.

La Direzione Generale per il Personale Militare ha emanato la direttiva che disciplina il “lavoro agile” con allegato il modulo che può essere presentato quale richiesta di parte dall’interessato o sottoposto per accettazione dall’Amministrazione.

Con effetto immediato ciascun comandante di reparto potrà disporre, ove necessario, l'articolazione dell'orario settimanale secondo criteri improntati a flessibilità, anche in deroga alle norme vigenti.

Il periodo trascorso in malattia o in quarantena è  equiparato al periodo di ricovero ospedaliero; i periodi di assenza dal servizio imposti da provvedimenti di contenimento del fenomeno epidemiologico, costituiscono servizio prestato a tutti gli effetti di legge. Il personale militare assente dal servizio è collocato in licenza straordinaria.

Disposizioni in materia di assenze per contagio, per la chiusura delle scuole e assistenza ai figli e per altre situazioni connesse al servizio, a seguito dei decreti emanati dal governo.

Guida di SMD sulle modalità operative per la gestione del trattamento economico accessorio del personale militare pagato con il sistema NoiPA.

In relazione alla attuale situazione di emergenza sanitaria internazionale, il Governo è intervenuto con il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6 che introduce misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVlD-2019.  seguito di tale provvedimento la Funzione publica dirama una circolare con indicazioni alle Amministrazioni pubbliche sia per quanto riguarda il personale pubblico sia relativamente ad altre  misure di prevenzione e informazione generale.

Mare, lago, montagna, la guida completa delle strutture nelle principali località di vacanza italiane. Guida dello Stato Maggiore Esercito

Con la circolare l'Ente  fornisce  ulteriori chiarimenti per la valorizzazione dei periodi retributivi per i quali la contribuzione dovuta alle casse pensionistiche della Gestione dipendenti pubblici risulti prescritta e le indicazioni delle modalità operative per garantire la copertura dei periodi assicurativi applicando i criteri di cui all’articolo 13 della legge n. 1338/1962, in materia di costituzione di rendita vitalizia.

Persomil pubblica sul suo sito le graduatorie del concorso per il conferimento di n.1250 borse di studio relative all’anno scolastico 2017-2018.

L’INPS, con una recente circolare, aggiorna i requisiti minimi di riferimento richiesti per l’accesso alle varie forme di pensionamento attualmente in vigore. L’Istituto specifica che rimane valido l’adeguamento alla speranza di vita già applicato dal 1° gennaio 2019. E’ infatti previsto unicamente l’incremento di 5 mesi e di 0,4 unità dei valori di somma di età anagrafica e di anzianità contributiva, a decorrere dal 1° gennaio 2021, in attuazione di quanto previsto dal decreto 5 novembre 2019.

Riepilogo e precisazioni sulle norme per le visite mediche di controllo degli appartenenti alle FF.AA. e FF.PP.

È indetto un concorso per titoli per l’assegnazione di n. 1250 borse di studio per l’anno scolastico 2018 - 2019 ripartite nelle seguenti classi. Le domande dovranno essere compilate esclusivamente in formato PDF editabile, entro il 30 aprile 2020.

Riproponiamo  il decreto del ministero dell’Economia  e la circolare Inps  con i quali è stabilito il tasso effettivo di rivalutazione delle pensioni 2020, che risulta pari allo 0.40%: la rivalutazione delle pensioni nel 2020 avverrà dunque sulla base di questo tasso. Ogni anno, difatti, attraverso il meccanismo di perequazione avviene l’adeguamento degli assegni Inps all’inflazione: in pratica, secondo quanto disposto, tutte le prestazioni economiche riconosciute dall’Inps aumenteranno sino a un massimo dello 0,4%, in base all’importo dell’assegno.

Con la circolare n. 140 del 18 novembre 2019 l’INPS fornisce istruzioni amministrative in materia di diritto alla fruizione dei riposi giornalieri di cui all’articolo 40 del D.lgs 26 marzo 2001, n. 151, nel caso di padre lavoratore dipendente e madre lavoratrice autonoma. “Facoltà del padre di fruire dei riposi giornalieri di cui all’articolo 40 del D.lgs 26 marzo 2001, n. 151 (T.U. sulla maternità e paternità) anche durante il teorico periodo di trattamento economico di maternità spettante alla madre lavoratrice autonoma”.

Bando di concorso Inps per oltre 6000 borse di studio universitarie in favore di figli di dipendenti pubblici con scadenza 28 febbraio.

Il messaggio INPS 4353 dello scorso 25 novembre dell’INPS ha, di fatto, reso noto l’avvio delle nuove procedure per l’individuazione dei termini di pagamento del TFR e TFS dei dipendenti del pubblico impiego che hanno aderito al pensionamento con la quota 100.

Circolare Persomil: Istruzioni integrative per la compilazione della documentazione Ufficiali MM inclusi nelle aliquote di ruolo degli Ufficiali da valutare per la formazione dei quadri di avanzamento a scelta e ad anzianità anno 2020

Pagine