Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  
Si comunica che Ci si potrà abbonare al nostro sito www.nuovogiornaledeimilitari.com, con soli 20 euro annuali, per poter accedere a tutti i contenuti editoriali e all’area riservata del sito. (News, Documenti, Circolari, Leggi, consulenze e tanto altro). Per gli abbonamenti in corso, sarà possibile registrarsi e continuare ad usufruire degli aggiornamenti quotidiani.

Nuovi servizi sulla piattaforma integrata per la genitorialità, con l'integrazione delle prestazioni di maternità e paternità.

Sul Portale delle Famiglie disponibile sul sito INPS è disponibile una nuova funzionalità per le prestazioni della maternità, integrando lo storico delle prestazioni fruite.

Il reclutamento di 6.500 VFI è previsto per il 2023 e il personale sarà ripartito in tre blocchi, il primo di 2.200 posti, il secondo e il terzo di 2.150 posti ciascuno

Pubblicate sul sito della Ragioneria Generale dello Stato le tabelle con gli importi mensili lordi dell’assegno unico 2023 (previsto per tredici mensilità e per il solo 2023 dall’art. 1 comma 330 della legge 29 dicembre 2022, n. 197 c.d legge di bilancio 2023) che per il 2023 si aggiunge all’Indennità di Vacanza Contrattuale già in godimento dal giugno 2022stabilita nella misura dello 0,5% dello stipendio tabellare.

Contributo in favore dei genitori disoccupati o monoreddito, con figli con disabilità, introdotto dall’articolo 1, commi 365 e 366, della legge 30 dicembre 2020, n. 178. Presentazione domande per l’anno 2023.

L’anticipo del TFS ai dipendenti pubblici permette anche nel 2023 l’accesso al trattamento di fine servizionel Pubblico Impiego, e non più soltanto tramite prestito bancario: quest’anno c’è infatti una novità, perchè dal 1° febbraio gli iscritti al Fondo Credito (ex INPDAP e pubbliche amministrazioni) possono chiedere l’anticipo direttamente all’INPS, su tutto il TFS maturato, ad un tasso di appena l’1%.

Parere sullo schema di decreto del Ministro dell’economia e delle finanze recante “Regolamento di amministrazione del Corpo della Guardia di finanza”

Il Ministero della Difesa ha diramato una circolare con oggetto “Nuove regole in materia di isolamento e autosorveglianza, con  le indicazioni sulla gestione dei casi e dei contatti stretti di caso alla luce della Legge 30 dicembre 2022, n.199 di conversione, con modificazioni del D.L. 31 ottobre 2022, n.162 e della circolare del Ministero della Salute n. 0051961 del 31 dicembre 2022. Legge 30 dicembre 2022, n.199 di conversione, con modificazioni, del D.L. 31 ottobre 2022, n.162.”

A seguito di numerose richieste di chiarimenti da parte degli uffici amministrativo contabili territoriali della Polizia di Stato nonché alcune sollecitazioni di sigle sindacali circa le procedure di attribuzione del beneficio di cui all’oggetto, il Dipartimento chiarisce le norme attuative.

L’applicabilità dell’art. 54-bis, D.Lgs. n. 165/2001, sul regime di tutela dei dipendenti pubblici che segnalano illeciti (c.d. whistleblowers), non richiede che la segnalazione delle condotte illecite venga effettuata nell’interesse della sola amministrazione e le tutele previste avverso gli atti ritorsivi ivi previste si applicano anche quando l’interesse all’integrità della p.a. coincide o si accompagna con l’interesse privato del segnalante.

L'Inps erogherà a marzo la rivalutazione e gli arretrati per le pensioni superiori a 2.101,52 euro (pari a quattro volte il minimo).

Lo precisa l'Istituto in una nota nella quale ricorda che per gli assegni fino a questa cifra si è erogata già da gennaio la rivalutazione rispetto all'inflazione del 100%.

La Legge di Bilancio ha previsto novità anche per il congedo parentale 2023 mettendo in campo un’indennità pari all’80 per cento della retribuzione per un solo mese del periodo accessibile. Dall’INPS i primi chiarimenti

Il bonus asilo nido 2023, è compatibile con l’assegno unico. L’importo del beneficio non è univoco, ma dipende da parametri reddituali, ed è destinato per far fronte alle spese di asili nido pubblici e privati autorizzati e di forme di assistenza domiciliare.

A bocce ferme, senza riforme e senza cambiamenti nei livelli d’inflazione, il quadro per le pensioni nel 2029 sarà tutt’altro che positivo. Il rapporto tra pensionati e lavoratori attivi «scenderà da 1,4 a circa 1,3». E nel 2050 il rapporto «sarà uno a uno». Il dato, secondo quando emerso, è stata dato dal presidente dell`Inps, Pasquale Tridico, nel corso del tavolo governo-parti sociali sulle pensioni.

l Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione siciliana ha dato ragione a tre ricorrenti, confermando il loro diritto al ricalcolo del trattamento di fine servizio. Rigettando i tre appelli proposti dall'Inps, poiché ritenuti infondati, il giudice ha dunque confermato le sentenze del Tar Sicilia. Per tutti loro, l'Inps dovrà versare 10mila euro in aggiunta al tfs già ricevuto.

Pagine