Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Archivio Mensile delle news

Mare, lago, montagna, la guida completa delle strutture nelle principali località di vacanza italiane. Guida dello Stato Maggiore Esercito

Con la circolare l'Ente  fornisce  ulteriori chiarimenti per la valorizzazione dei periodi retributivi per i quali la contribuzione dovuta alle casse pensionistiche della Gestione dipendenti pubblici risulti prescritta e le indicazioni delle modalità operative per garantire la copertura dei periodi assicurativi applicando i criteri di cui all’articolo 13 della legge n. 1338/1962, in materia di costituzione di rendita vitalizia.

La sentenza della Corte dei Conti Emilia Romagna che riconosce la causa di servizio per danni derivanti da mobbing..." I continui e rilevanti fatti di vessazione subiti dai superiori - silegge nel dispositivo -  hanno trovato conferma nel corso delle indagini svolte in sede penale dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Militare. Le conclusioni cui è pervenuta l’indagine penale confermano “situazioni suscettibili di essere comprese nel fenomeno che la giurisprudenza comune ha identificato come “straining”, più comunemente noto come mobbing in ambito militare. 

Persomil pubblica sul suo sito le graduatorie del concorso per il conferimento di n.1250 borse di studio relative all’anno scolastico 2017-2018.

18 sigle OO.SS. del personale militare abbiamo hanno inviato al Ministro della Pubblica Amministrazione ed ai Ministri competenti  la richiesta di essere convocati sul tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto 2919-2021.

I  sindacati dei militari sottolineano che da due anni sono stati stati legittimati dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 120/2018. Legittimazione che non può essere limitata solo alla mera esistenza ed all’esplicitazione dei loro limiti, ma deve essere riconosciuta anche come concreta agibilità.

 

Il SIAM esprime sconcerto in quanto il Ministero della Difesa non potrà pagare gli stipendi del personale militare impiegato all’estero e le indennità di missione a causa dei conti correnti pignorati. Infatti in una lettera emessa dallo stesso Ministero si dichiara che i propri conti correnti sono stati pignorati per oltre 22 milioni di euro poichè  creditore verso varie Società alle quali non ha pagato le bollette di energia elettrica, acqua e gas .

Il testo del comunicato stampa diramato da  16 sigle sindacali  del personale militare che, già molto crtici sul testo base in discussione presso la commissione difesa della Camera, esprimono profonda delusione per le proposte emendative presentate in Commissione Difesa.

Riscatto della maggiorazione del 5° del servizio “comunque prestato” prevista dalla circolare I.N.P.S. n.119 del 18/12/2018. Intervento della Federazione Silp Cgil - Uil Polizia nei confronti del Dipartimento.

Dal Ministro della PA arrivano aggiornamenti sullo sblocco del Trattamento di Fine Servizio o Rapporto per i dipendenti pubblici che vanno in pensione.

L’INPS, con una recente circolare, aggiorna i requisiti minimi di riferimento richiesti per l’accesso alle varie forme di pensionamento attualmente in vigore. L’Istituto specifica che rimane valido l’adeguamento alla speranza di vita già applicato dal 1° gennaio 2019. E’ infatti previsto unicamente l’incremento di 5 mesi e di 0,4 unità dei valori di somma di età anagrafica e di anzianità contributiva, a decorrere dal 1° gennaio 2021, in attuazione di quanto previsto dal decreto 5 novembre 2019.

Una importante iniziativa siè svolta presso la  Tatarella della Camera dei Deputati il 4 febbraio 2020 sul tema  “La Divisa Ferita”- quale prevenzione e sostegno per gli operatori delle Forze Armate e di Polizia?”. In allegato il comunicato della associazione l'Altra Metà della Divisa che sempre più si sta affermando come realtà presente nel territorio e punto di riferimento per molte famiglie e per il personale del Comparto Difesa e che può vantare importanti accordi con molte delle nascenti sigle sindacali.

 

Sul   Supplemento  Ordinario n. 8 della Gazzetta ufficiale  n. 29 del 5 febbraio 2020 sono stati pubblicati:

DECRETO LEGISLATIVO 27 dicembre 2019, n. 172 - Disposizioni integrative e correttive, a norma dell'articolo 1, commi 2 e 3, della legge 1° dicembre 2018, n. 132, al decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95, recante: «Disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle Forze di polizia, ai sensi dell'articolo 8, comma 1, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche».

 

DECRETO LEGISLATIVO 27 dicembre 2019, n. 173 - Disposizioni in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze armate, ai sensi dell'articolo 1, commi 2, lettera a), 3, 4 e 5, della legge 1° dicembre 2018, n. 132.

Prosegue in Commissione Difesa della Camera, l'esame della proposta di legge relativa a "Norme sull'esercizio della libertà sindacale del personale delle Forze armate e dei corpi di polizia ad ordinamento militare, nonché delega al Governo per il coordinamento normativo" frutto dell'abbinamento di diverse PDL. Un iter complesso che a due anni circa dalla sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito il diritto per i militari di costituire propri sindacati, non riesce a licenziare un testo adeguato alle istanze deilavoratori militari. Riportiamo il resoconto della commissione del 5 febbraio ed il testo del disegno di legge

In una interrogazione parlamentare la deputata Ermellino (M5S) chiede al Ministro della Difesa chiarimenti in relazione al fatto che Lo Stato Maggiore Aeronautica,  rispondendo a una precisa richiesta formulata dal sindacato dell'Aeronautica militare (Siam) del 9 dicembre 2019, il quale intendeva svolgere un incontro con il personale di Poggio Renatico (FE), al di fuori dell'orario di servizio, presso i locali di uso comune per attività informativa, abbia negato tale possibilità adducendo come motivazione l'esistenza di un «approfondimento interforze in ordine alla Circolare integrativa emanata dal Gabinetto del Ministro in data 22 agosto u.s., al fine di rendere univoche, tra le altre, le modalità di effettuazione dell'attività di propaganda dei sodalizi assentiti".

 

Le Organizzazioni Sindacali Militari, per la prima volta unite in un unico comunicato, considerano  inaccettabile il testo in discussione presso la Commissione difesa della Camera, in materia di Sindacati Militari. "Ci aspettiamo che nella imminente fase emendativa siano adottati tutti i correttivi alle limitazioni ed ai vincoli irragionevoli presenti nel testo in discussione, che non trovano  analoghi precedenti e rischiano di produrre una pessima legge. I membri della Commissione Difesa sono stati ripetutamente messi al corrente nel dettaglio di tutti  gli elementi utili a varare una legge rispettosa dei diritti costituzionali dei lavoratori militari.

Ulteriori segnali di disattenzione contrari ad una normativa ragionevole e bilanciata che garantisca  ai sindacati militari di perseguire con efficacia la difesa dei diritti e degli interessi dei propri  associati, non faranno altro che compattare lo scenario sindacale esistente e innescare le legittime  iniziative di contrasto ad una politica che troppo spesso, si proclama vicina ai militari solo a parole!

ASSODIPROMIL, LRM, NSC, SAF, SIAM,SILCA, SILF, SIAMO Esercito, SILMA, SILME, SIM AM, SIM GDF, SINAFI, SIULM, USIF,USMIA

Pagine