Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

Più facile da usare e più trasparenza ai cittadini. Il nuovo sito web riprogettato per firmare petizioni on line e seguire meglio gli sviluppi in Parlamento.

La petizione è un diritto che tutti i cittadini europei possono esercitare ed è garantito dalla Carta dei diritti fondamentali (Trattato di Lisbona).

Le petizioni ricevute in Parlamento danno la possibilità alla commissione per le petizioni di esercitare un controllo concreto e costatne del modo in cui è attuata la legislazione europea e di valutare la misura in cui le istituzioni europee rispondono alle preoccupazioni sollevate dai cittadini.

L'obiettivo della commissione per le petizioni è di rispondere a tutte le petizioni indicando, se possibile, una riparazione extragiudiziale alle legittime preoccupazioni sollevate dai firmatari su questioni relative agli ambiti di attività dell'UE.

Con il nuovo portale c'è la possibilità di presentare la propria petizione per via elettronica mediante una procedura di registrazione intuitiva; esso è altresì inteso a fornire informazioni sintetiche sulle questioni sollevate da terzi come pure sulle petizioni già ricevute. La funzione di ricerca permette di concentrarsi sugli aspetti di interesse prioritario e di conoscere le posizioni di terze parti sulle questioni riguardanti l'UE.

Il portale inoltre consente di fornire il proprio sostegno online alle petizioni aperte dichiarate ricevibili dai membri della commissione per le petizioni.

Per visitare il nuovo portale delle petizioni del parlamento Europeo clicca questo link

Paolo Romani

Argomento: 
Approfondimenti