Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Di Gianluca Taccalozzi - Dopo nove lunghi anni è stato finalmente definito un rinnovo contrattuale. La trattativa è stata inevitabilmente condizionata dal gravissimo ritardo con cui è iniziata, dalla insufficienza delle risorse, dalla campagna elettorale, dall’incertezza sul risultato delle prossime elezioni e dalla prossima scadenza dei Co.Ce.R.. In un contesto tattico caratterizzato dalla fretta di chiudere del Governo e di alcune rappresentanze e dalla melina ostruzionistica (ispirata dall’opposizione) di tal altre rappresentanze o rappresentanti.....Dopo anni di tagli lacrime e sangue, possiamo pacificamente affermare che almeno il trend è stato invertito. Non c’è da esultare. Non c’è da ringraziare nessuno, perché governo, maggioranza, opposizione, amministrazioni e rappresentanze hanno semplicemente fatto la loro parte. Credo però che non ci sia nemmeno da urlare vergogna, andando dietro al catastrofismo distruttivo alimentato dalla disinformazione strumentale che ha ormai invaso la rete....

In allegato il testo dell'articolo

Argomento: 
Approfondimenti