Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

"Il riconoscimento della prima associazione a carattere sindacale delle Forze Armate è un passo storico per il riconoscimento dei diritti dei lavoratori con le stellette. Finalmente dopo decenni di attesa, grazie al ministro Trenta, viene riconosciuto il diritto dei militari ad avere un vero sindacato, superando l'obsoleto e inadeguato istituto della rappresentanza militare soggetta alla disciplina gerarchica. Ora si tratta di rendere pienamente operativi i nuovi sindacati con l'approvazione della proposta di legge del Movimento 5 Stelle". Così la nota congiunta dei senatori M5S della Commissione Difesa di Palazzo Madama a commento della notizia dell'assenso ministeriale concesso oggi dal ministro della Difesa al primo sindacato militare. In un post su Facebook, il commento del Ministro Trenta.

 

 

Oggi due buone notizie: una sui sindacati militari e un'altra sull'ausiliaria!
Questa mattina ho concesso l'assenso ministeriale - come previsto dal regolamento militare e dalla sentenza della Consulta- alla prima associazione a carattere sindacale delle Forze Armate e nei prossimi giorni procederò a riconoscere le altre associazioni che rispondono ai criteri previsti dalla Corte Costituzionale. 
L'obiettivo è chiudere quanto prima questa fase e permettere a tutte le associazioni che hanno formulato richiesta di iniziare a operare, entro i limiti comunque fissati dalla sentenza della Corte.
Le associazioni riconosciute potranno relazionarsi con i rispettivi Stati Maggiori/Comandi Generali, fatta salva la prerogativa negoziale che sarà regolamentata con legge. A tal proposito, vi anticipo che già siamo al lavoro sul provvedimento normativo e che presto, molto presto, questa legge inizierà ad essere discussa in Parlamento!
La seconda buona notizia riguarda l'ausiliaria: sono numerose le dichiarazioni di disponibilità avanzate e già diversi militari sono stati impiegati nelle pubbliche amministrazioni di alcuni Comuni. Un altro grande risultato della Difesa a supporto della collettività.
Dicevano che non ce l'avremmo fatta, dicevano che ci saremmo arenati dopo poche settimane, invece stiamo davvero cambiando le cose!
Viva le Forze Armate!

Elisabetta Trenta

 

Argomento: 
Attualità e Politica