Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale  il bando di concorso per il reclutamento di 3 allievi finanzieri, stavolta riservato esclusivamente ai congiunti del personale delle forze di polizia deceduto o reso permanentemente invalido durante il servizio, le cosiddette “vittime del dovere”.

Il concorso è riservata al coniuge, ai figli e ai fratelli/sorelle del personale delle forze di polizia che sono morti (o rimasti gravemente disabili) mentre erano in servizio.

 

Possono partecipare i cittadini italiani che, alla scadenza del termine per la presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno di età e non abbiano superato i 26 anni.

I partecipanti devono possedere il diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario.

La domanda di partecipazione potrà essere compilata solo online all’indirizzo concorsi.gdf.gov.it

Le domande potranno essere presentate entro e non oltre le 12 del prossimo 11 ottobre.

I concorrenti che siano in possesso di una casella di posta elettronica certificata, dopo aver effettuato la registrazione al portale, potranno accedere, tramite la propria area riservata, al format di compilazione della domanda di partecipazione.

Sul sito internet della Guardia di Finanza è possibile acquisire ulteriori e più complete informazioni di dettaglio sul concorso e prendere visione del bando. ((GU. numero 72, 4ª serie speciale del 10 settembre 2019))

 

Argomento: 
Guardia di Finanza