Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

Più trasparenza in caso di assenza alle  visite fiscali. L'Inps fa chiarezza con un recente messaggio del 29 marzo scorso. Il datore di lavoro potrà consultare gli esiti delle visite mediche di controllo svolte su richiesta datoriale direttamente online.

 

Più trasparenza in caso di assenza alla visita medica di controllo

Nello specifico, nei casi di assenza a visita di controllo domiciliare, disposta sia d'ufficio che su richiesta datoriale, il lavoratore pubblico del Polo unico dovrà presentare o trasmettere all'Inps la documentazione giustificativa nei soli casi in cui questa presenti caratteri prettamente sanitari.

Tale adempimento riguarda sia i lavoratori del settore privato non aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia da parte dell'Inps; sia i lavoratori pubblici che non rientrano nell'ambito di applicazione della normativa sul Polo unico. (Il Comparto Difesa e sicurezza è escluso dal Polo Unico).

L'inps, non erogando alcuna prestazione previdenziale a tutela della malattia, può solo esprimere un parere medico-legale sulla giustificabilità dell'assenza in occasione dell'accertamento disposto. Dovrà essere il datore di lavoro a fare la valutazione finale di competenza sulla giustificazione dell'assenza, sia per motivi sanitari, sia di altro genere.

A fronte della documentazione prodotta dal lavoratore, l'Ufficio medico-legale della Struttura dell'Istituto territorialmente competente provvede ad annotare le proprie valutazioni nell'apposito modello cartaceo, "Visita medica di controllo ambulatoriale", da consegnare o trasmettere direttamente al lavoratore. Il lavoratore, successivamente, dovrà consegnare copia di tale modello al proprio datore di lavoro affinché questi, come detto, adotti le decisioni di sua esclusiva competenza.

Assenza alla visita di controllo, c'è la nuova applicazione

All'applicazione "Richiesta Visite Mediche di Controllo (Polo unico VMC)" può accedere chi è in possesso di dispositivo Pin. Le amministrazioni pubbliche, che rientrano nell'ambito di applicazione della normativa sul Polo unico (D.Lgs n. 75/2017), oltre gli esiti delle visite mediche di controllo disposte d'ufficio dal datore di lavoro, possono consultare anche quelle disposte d'ufficio dall'Istituto di previdenza.

L'applicazione consente ai datori di lavoro pubblici di consultare telematicamente gli esiti delle visite mediche di controllo svolte, sia su richiesta del datore di lavoro sia dello stesso Istituto di previdenza. In tutti e due i casi, se il lavoratore sia stato assente a visita e l'Inps ha espresso il proprio parere sanitario in merito alla giustificabilità dell'assenza, attraverso la stessa pagina di consultazione dell'esito, selezionando il link "Consulta verbale giustificabilità", il servizio telematico mette a disposizione dei datori di lavoro tale documento in formato pdf.

 

Argomento: 
Circolari Inps-Inpdap