Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

LETTERA APERTA AL MINISTRO DELLA DIFESA ELISABETTA TRENTA

Onorevole Ministro,

Innanzitutto La ringraziamo per aver emanato le direttive al rilascio del preventivo assenso alla costituzione dei sindacati del personale militare. Era un passo necessario e fondamentale.

Allo stesso tempo, Le segnaliamo la necessità di avere ufficialmente al più presto contezza dei contenuti della direttiva, in qualità di soggetti direttamente interessati – avendo inoltrato richiesta di rilascio del preventivo assenso – così come lo sono tutti i militari in servizio. Ora che finalmente c’è la direttiva, il nostro auspicio è che i procedimenti per il rilascio dell’assenso siano gestiti e si concludano in tempi rapidi.

Le nostre Associazioni hanno operato nel corso dei decenni per aiutare quel processo di democratizzazione nelle Forze Armate che Lei ha più volte definito una positiva necessità per il Paese ed ha voluto promuovere con la direttiva che ha appena emanato. La sentenza della Corte emanata il 10 Aprile nasce da un ricorso da noi sostenuto.

Le condizioni di vita e di lavoro, normative, salariali e di sicurezza degli operatori del comparto hanno bisogno di essere affrontate e risolte attraverso il confronto con organizzazioni sindacali libere ed indipendenti. A maggior ragione è urgente, come indica la sentenza della Corte Costituzionale, definire le norme sul sindacato del personale militare in virtù del vuoto normativo che la stessa sentenza ha determinato.

In relazione a tutto ciò ci farebbe molto piacere poterLa incontrare con lo spirito collaborativo che ci ha sempre contraddistinti, nell'interesse di una piena applicazione della riforma di cui la Corte Costituzionale ha indicato la strada.

In attesa di un suo cortese riscontro, Le porgiamo i più cordiali saluti.

4 ottobre 2018

Assodipro - Ficiesse ProgettoSILF -  Comitato SIAM

Argomento: 
Attualità e Politica