Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Passo in avanti per la trattativa tra l'Aran e i sindacati sulla riorganizzazione dei comparti del pubblico impiego. L'Agenzia per la contrattazione nel pubblico impiego - secondo quanto ha spiegato la segretaria generale della Fp-Cgil Rossana Dettori - ha aperto sulla possibilità di ridurre gli attuali 11 comparti a quattro (all'inizio del confronto il Governo puntava a un'ulteriore riduzione a tre), fatto considerato ''positivo'' dai sindacati. Da gennaio la trattativa dovrebbe farsi serrata per chiudere un'intesa entro la fine del mese.

 

I comparti (e quindi i contratti) dovrebbero essere la sanità, gli enti locali, le amministrazioni centrali e la scuola.Restano aperte le questioni Università ricerca e presidenza del Consiglio che andranno inseriti in una di queste aree.

 
Argomento: 
Attualità e Politica