Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

La Direzione Generale del Personale Militare ha disciplinato le ipotesi di cessazione dal servizio permanente del personale militare (ad esclusione degli Appuntati e Carabinieri, i cui procedimenti sono di competenza del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri). In particolare,  sono state fornite ai Comandi le indicazioni operative per la trattazione delle pratiche di cessazione dal servizio e contestuale collocamento nella posizione di ausiliaria, nei casi di: a. “raggiungimento dei limiti di età”; b. “a domanda con almeno 40 anni di servizio effettivo”; c. “a domanda dall’aspettativa per riduzione di quadri”.