Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

(LaPresse) - "La sentenza 120 della Corte Costituzionale ha messo una pietra tombale su tutte le velleità di chi pretendeva di negare un diritto sancito dalla Costituzione - quello di Costituirsi in sindacati anche per i militari. Oggi il Movimento 5 Stelle, in ossequio al dettato Costituzionale non fa altro che dar seguito alle promesse fatte da anni e agli impegni presi con i militari. Detto ciò, faremo di tutto affinché la legge che consente ai militari di costituirsi in sindacati, possa essere finalmente approvata in Parlamento con la collaborazione e il contributo di tutti i soggetti interessati e cercando la massima condivisione delle forze parlamentari. Nessuno escluso" lo dichiara Manuela Corda capogruppo del Movimento 5 Stelle in Commissione Difesa. "Sarà una legge che finalmente permetterà di superare i limiti dell’attuale istituto della Rappresentanza Militare e dare veri diritti ai nostri uomini e alle nostre donne in divisa in ogni reparto. Auspichiamo la massima collaborazione da parte di tutti. Siamo predisposti all’ascolto e al confronto, ma non a vedere bloccato strumentalmente una seconda volta un cambiamento epocale" conclude Corda. 

Argomento: 
Attualità e Politica