Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

Dopo numerose segnalazioni di buoni pasto non pagati, Consip ha risolto la convenzione con Qui!Group. In attesa di soluzioni, per gli statali si stima una perdita di 140 euro al mese

opo numerose e frequenti disservizi, la Consip, ovvero la Centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana, ha provveduto a risolvere la convenzione con la società Qui! che forniva buoni pasto ai dipendenti di diverse amministrazione pubbliche.

 

I problemi erano stati rilevati in diverse regioni italianenelle quali la società Qui! era risultata aggiudicataria della gara "Buoni Pasto ed. 7" da fornire alle Pubbliche Amministrazioni: la convenzione rientra tra le quelle obbligatorie per legge per tutte le pubbliche amministrazioni che devono avvalersi di Consip o delle centrali regionali di riferimento, nel rispetto della disciplina vigente.

 

Tuttavia, Consip si è vista costretta a risolvere la convenzione in Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Lombardia e Lazio a causa del "reiterato, grave e rilevante inadempimento delle obbligazioni contrattuali" da parte di Qui!.

Argomento: 
Attualità e Politica