Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

L'accordo con le banche per l'erogazione al primo di ogni mese di tutte le pensioni diverse dall'Inps, come previsto dalla Legge di Stabilità "è stato portato a termine, ora aspettiamo il decreto e mi auguro che venga varato in tempi stretti". Lo ha dichiarato il presidente dell'Inps, Tito Boeri durante un convegno in Bocconi.

"Siamo andati a trattare con le singole banche per chiedere di abbassare i costi dei bonifici, in cambio dell'accredito sui conti correnti al primo del mese di tutte le pensioni diverse dall'Inps e l'accordo è stato raggiunto, ora aspettiamo il decreto", ha spiegato Boeri. La misura è stata studiata per i circa 150mila pensionati che incassano complessivamente meno di mille euro al mese e per i quali è importante avere la somma disponibile dal primo del mese. "L'operazione deve essere neutra da un punto di vista economico", ha dichiarato Boeri aggiungendo che l'ammontare complessivo delle pensioni diverse dall'Inps che vengono erogate il 10 o il 16 di ogni mese "è pari a circa 4 miliardi di euro".

Argomento: 
Attualità e Politica