Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Con una recente circolare l'Inps chiarisce che,  per i lavoratori militari transitati in quiescenza con il sistema c.d. misto e con un’anzianità contributiva utile superiore a 15 anni al 31.12.1995, il trattamento di pensione “retributivo quota A e B” sarà liquidato (per chi deve ancora andare in pensione) o sarà riliquidato (per chi già è transitato in quiescenza), con l’applicazione dell’aliquota del 2.445% annuo. I ricorsi non hanno più motivo di essere intrapresi. Lo prevede la Circolare INPS n. 107 del 14 luglio 2021

Per il personale con meno di 15 anni di anzianità contributiva utile al 31.12.1995, si attende la nuova pronuncia delle Sezioni Riunite d’Appello della Corte dei Conti prevista per il 21 luglio p.v. 

Argomento: 
Circolari Inps-Inpdap