Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Circolari Inps-Inpdap

Una interessante Guida dell'INPS ricostruisce tutta la normativa che disciplina il trattamento pensionistico del personale militare dello Stato.

L’Istituto previdenziale ha spiegato che a partire dal 1° Gennaio 2019 ci sarà un incremento dell’età pensionabile visto l’aumento delle aspettative di vita rilevato dall’Istat.

Con una circolare dell'INPS circolare vengono fornite indicazioni circa le attività che gli Uffici competenti delle Questure-Reparti/Prefetture dovranno porre in essere per la sistemazione delle posizioni assicurative del personale della Pubblica Sicurezza.

Con il Messaggio n. 4074 del 2 novembre 2018 l'INPS si adegua alla decisione della Corte costituzionale in materia di non computabilità dei periodi di congedo  speciale per l'assistenza di figli disabili art. 42 c.5 Dlgs 151/2001, nei 60 giorni  sospensione garantita alle madri assenti per assistenza, ai fini del mantenimento dell' indennità  di maternità .

In una nota  apparsa il 23 ottobre scorso sul sito dell’INPS nella sezione “Notizie”, l’INPS ha chiarito alcuni aspetti legati alla visita medica di controllo e la reperibilità del lavoratore in malattia.

L’Inps ha pubblicato il bando di concorso del programma ITACA,per l’assegnazione di borse di studio per soggiorni scolastici all’estero

Il bando per l’anno scolastico 2019-2020 è destinato ai figli o orfani ed equiparati di:

dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria prestazioni creditizie e sociali;

pensionati iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici (GDP).

Pubblicato il modello per richiedere gli assegni per il nucleo familiare (Anf) 2018, relativi ai redditi 2017. Il nuovo modulo per l'istanza è stato pubblicato nell'area riservata di NoIPA  dopo l'aggiornamento dei livelli di reddito comunicati nei giorni scorsi dall'Inps.

Con la circolare INPS 23 maggio 2018, n.72 l’Istituto fornisce chiarimenti in merito all’interpretazione e applicazione della legge 23 dicembre 1999, n. 488, per il riconoscimento della contribuzione figurativa ai lavoratori dipendenti dei settori pubblico e privato, eletti membri del Parlamento nazionale, del Parlamento europeo o di Assemblea regionale e nominati a ricoprire funzioni pubbliche.

Una meta prima o poi agognata da tutti, la pensione, da coloro  che per anni svolgono un’occupazione. Ma questo tanto desiderato periodo di riposo e spensieratezza, a volte, è accompagnato da amarezze e frustrazioni. Soprattutto quando il riconoscimento economico, che si riceve ogni mese, si rivela meno consistente del previsto. Magari per colpa di problemi legati ai contributi versati nel corso di carriere lavorative lunghe e variegate. Un rischio che incombe come una spada di Damocle anche sulla testa dei dipendenti della gestione pubblica, confluiti dall’Inpdap all’Inps.

L'articolo 4, comma 24, lettera b), legge 28 giugno 2012, n. 92, ha introdotto  la possibilità per la madre lavoratrice di richiedere, al termine del congedo di maternità ed entro gli 11 mesi successivi, in alternativa al congedo parentale, voucher per l'acquisto di servizi di baby sitting oppure un contributo per fare fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l'infanzia o dei servizi privati accreditati, per un massimo di sei mesi. Successivamente tale beneficio è stato prorogato anche per l'anno 2016 ed esteso alle lavoratrici autonome dall'articolo 1, commi 282-283, legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità).

Pagine