Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Circolari Inps-Inpdap

 Con circolare INPS 20 novembre 2020, n. 132 l’INPS ha illustrato le nuove disposizioni in merito all’ampliamento dei casi in cui è possibile fruire del congedo Covid-19 e le modalità di presentazione della domanda.

Niente anticipo della buonuscita per i lavoratori del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico. Idem per le lavoratrici che accedono alla pensione con opzione donna. Lo rende noto, tra l'altro, l'Inps nella Circolare n. 130/2020 ad illustrazione delle platee beneficiarie dell'operazione "Anticipo TFS/TFR" ai sensi dell'articolo 23 del dl n. 4/2019 convertito con legge n. 26/2019.

Congedo COVID-19 per quarantena scolastica dei figli disposta dalla ASL o sospensione dell’attività didattica per direttiva nazionale: l’INPS esemplifica nuove casistiche di fruizione riservato ai lavoratori dipendenti e spiega come fare domanda, caso per caso.

Con la Circolare n. 116 del 2 ottobre 2020, dopo aver riepilogato la platea e i requisiti dei possibili beneficiari della misura, l'INPS precisa che il congedo può essere fruito per periodi di quarantena di cui all'art. 5 del D.L. n. 111/2020 ricadenti nell'arco temporale che va dal 9 settembre 2020 fino al 31 dicembre 2020.

L’istituto ha già trasmesso ai ministeri la bozza di circolare con le istruzioni per banche ed enti erogatori

Il 17 luglio 2020, l’INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Social e - in concomitanza con l’entrata in vigore del decreto Semplificazioni, ha pubblicato la circolare n. 87. La novità contenuta nella circolare riguarda il sistema di accesso ai servizi dell’Istituto.

Detassazione TFS dei dipendenti pubblici fino a 50mila euro: aliquote per scaglioni di decorrenza, applicazione in forma di detrazione fiscale.

Congedo parentale Covid-19 esteso per i lavoratori del settore pubblico: maturazione e corretto computo dei periodi ai fini del TFS.

Nuovi limiti di reddito familiare da considerare, elaborati sulla base del reddito conseguito nel 2019, ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare per il periodo 1° luglio 2020 - 30 giugno 2021. Tabelle di riferimento. Modello di domanda.

Il decreto che regola l'anticipo del Tfr/Tfs ai dipendenti pubblici ha ottenuto il bollino della Ragioneria generale e le firme dei tre ministri interessati: Roberto Gualtieri (Economia), Nunzia Catalfo (Lavoro) oltre ovviamente alla titolare della Funzione pubblica Fabiana Dadone. Ora la magistratura contabile dovrebbe dare l'ultimo via libera in 30 giorni. Poi il meccanismo dovrebbe finalmente partire. Nel frattempo l’Inps ha diramato chiarimenti sulle attività che l’Istituto deve adottare.

Pagine