Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Attualità e Politica

Aumento pensione nel 2020 grazie alla rivalutazione dello 0,40% dell’importo: ecco quanto aspettarsi in più sull’assegno.

Prima applicazione della riforma 2011 che adegua il limite alla speranza di vita: il limite anagrafico dei 67 anni è stato confermato con un decreto ministeriale sulla base della speranza di vita accertata a consuntivo dall’Istat per l’intero biennio 2017-2018

L’Associazione Solidarietà diritto e progresso organizza insieme alla Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche il Convegno dal titolo “l’Infermiere militare e civile: sinergie per un duplice uso sistemico della Professione”.
L’evento si propone l’obiettivo di analizzare e condividere il nuovo concetto di approccio Multi-Dimensione delle attività professionali degli Infermieri del comparto della Difesa, delle Forze di polizia e del SSN, al fine di garantire sinergie organizzative, condivisione delle buone pratiche assistenziali, continuità delle cure e razionalizzazione delle risorse utilizzate in circostanze di pubblica calamità e in altri casi di straordinaria necessità ed urgenza.

Il Convegno avrà luogo a Perugia il 6 dicembre p. v. presso la Sala dei Notari di Palazzo dei Priori, sito in Perugia, corso Pietro Vannucci, n. 19.

Piccolo aumento per l'assegno di alcuni pensionati. L'ultima bozza delle Legge di bilancio prevede infatti che la rivalutazione al 100% del trattamento, oggi applicata solo per pensioni sotto i 1500 euro lordi circa (tre volte il minimo), sia estesa fino ai titolari di pensioni fino a 2052 euro (quattro volte il minimo).

Niente controllo delle impronte digitali per i dipendenti pubblici, i quali saranno tenuti però otto controllo attraverso un sistema di videosorveglianza che dovrà fungere da deterrente per i “furbetti del cartellino”.

Questa è una delle novità inserite nel pacchetto di proposte del Dipartimento della Funzione Pubblica relativo alla Legge di Bilancio. Una soluzione che permette di generare un risparmio stimato di 20 milioni di euro.

Intervista a Francesca Beneduce, criminologa e Presidente dell'Osservatorio Nazionale per i diritti e la salute dei militari e delle forze dell'ordine.

L’Inca e il Silf hanno firmato una convenzione con l’obiettivo di offrire alle lavoratrici e ai lavoratori del Corpo della Guardia di finanza una vasta gamma di servizi previdenziali e socio assistenziali. A siglare il documento, che segna l’avvio di una stretta collaborazione, il Presidente Inca nazionale, Michele Pagliaro, il segretario generale  Silf, Francesco Zavattolo e il vicesegretario generale Giuseppe Cerchio.

Dall''operazione 'Strade Sicure' alla prossima legge di stabilità, dalla legge sui sindacati militari al tragico fenomeno dei suicidi tra le Forze Armate. Tanti i temi sui quali sta lavorando la Commissione Difesa alla Camera dei Deputati, presieduta dal deputato M5s Gianluca Rizzo.

Primo provvedimento del nuovo Governo “Conte bis” inerente il personale del comparto sicurezza e difesa. Nel Consiglio dei Ministri di ieri 19 settembre 2019, all’interno dello schema di decreto legge di riorganizzazione dei Ministeri, sono state inserite due novità relative ai finanziamenti del correttivo 2 al riordino ed agli straordinari prestati dal personale delle Forze armate nell’operazione strade sicure.

Più nel dettaglio, per quanto concerne il correttivo 2 al riordino si prevederebbe una rimodulazione negli anni delle risorse già disponibili (quindi nessun nuovo finanziamento), mentre relativamente all’operazione strade sicure” si prevederebbe un ulteriore finanziamento (circa 4,6, milioni di euro) per il lavoro straordinario del periodo luglio – dicembre 2019, con fondi messi a disposizione dalla Difesa.

La rimodulazione delle risorse per il correttivo 2 appena varata, lascia pensare che il Governo intende esercitare la delega entro il 30 settembre senza ulteriori rinvii, come da noi auspicato e richiesto. fonte: Silf)

Sottoscritto un accordo tra Inps e Centro Nazionale Amministrativo Esercito, volto a regolare e coordinare l'attività di collaborazione in materia di consolidamento della banca dati delle assicurazioni del personale militare e civile dell'Esercito Italiano e della connessa erogazione delle prestazioni pensionistiche e previdenziali.

Pagine