Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Attualità e Politica

Il personale dell'Aeronautica Militare impiegato nella missione "strade sicure" viene inspiegabilmente sottoposto ad una restrizione delle libertà personali per scopi sanitari, a quanto afferma la Difesa.

. (di Vincenzo Vacca) - La paura e la speranza. Sono i due sentimenti che, in questo drammatico periodo, si alternano continuamente in ognuno di noi. Viviamo una vita sospesa, ma caratterizzata anche dal timore per il nostro futuro. Tantissimi hanno già perso il lavoro, soprattutto chi aveva un lavoro precario o a nero. Pertanto, siamo tutti in attesa di un annuncio da parte della scienza della scoperta di una cura efficace...

 

di Daniele Tissone - I cittadini si aspettano tantissimo dagli agenti che però nella realtà operano in situazioni spesso di difficile gestione. Comprendere queste difficoltà può aiutare a trovare le misure per i necessari interventi

L’Inps informa i propri utenti che in queste ore è partita una campagna di malware attraverso l’invio di SMS che invitano a cliccare su un link per aggiornare la propria domanda COVID-19 e inducono ad installare una 'App' malevola. 

Gli SMS non sono inviati dall’Inps. Eventuali messaggi che l’Istituto dovesse inviare non conterranno link a siti web. L’unico accesso ai servizi Inps è dal sito istituzionale www.inps.it.

Senza disposizioni attuative chiare e puntuali i finanzieri con reddito da lavoro dipendente nel 2019 inferiore a 40.000,00 euro, rischiano di venire penalizzati rispetto al resto dei lavoratori nel calcolo del premio da 100 euro (netto mano) previsto dal’art.63  del d.l. n.18/2020 c.d. “cura Italia”

L'INCA offre a tutti i lavoratori che avessero contratto il coronavirus in occasione di lavoro, la sua struttura amministrativa, medica e legale per un supporto competente nei confronti dell'INAIL, affinché quanto previsto dal Decreto Legge n. 18 articolo 42 del 17/ marzo 2020 e dal Testo Unico su infortuni e malattie professionali (DPR 1124 del 1965), venga riconosciuto.....

 

 

L’emergenza Covid-19 sta incrinando il tessuto sanitario-economico-sociale del mondo intero e sta mettendo in evidenza la fragilità delle infrastrutture dello Stato. Le disuguaglianze tra le offerte dei servizi pubblici tra i territori restituiscono l’immagine di un Paese a più velocità. Al netto delle implicazioni sociali che abbiamo dinnanzi a noi, registriamo una certa resistenza di alcuni ambienti della Pubblica Amministrazione a comprendere che il mondo e’ cambiato. Le sfide che abbiamo davanti impongono l’attuazione di piani d’intervento che modificheranno profondamente il modo di lavorare di una grande fetta della forza lavoro del nostro Paese, Guardia di Finanza inclusa.

Nota congiunta dei sindacati  (FP CGIL, SILP CGIL, SILCA, SILF, SILME, SIAM), che chiedono al  Governo la giusta attenzione e misure adeguate ""Per continuare a svolgere con la dovuta serenità il compito di soccorso pubblico, oltre che di garante dell’ordine e della sicurezza pubblica, per la cittadinanza".

Conversazione con Michele Nones, vice presidente dello Iai, sul ricorso ai militari nei controlli in strada per l’emergenza Coronavirus: “Non mi convince dal punto di vista operativo”. Meglio “aumentare l’ammenda e fare controlli più mirati, magari con pattuglie singole di forze di polizia così da incrementare l’efficacia del dispositivo”

Esistono norme e direttive chiare, inequivocabili, che dicono esattamente cosa fare, quando farlo e come farlo e malgrado ci sono comandanti che emanano direttive proprie senza tenere conto della discriminazione che si fa nei confronti dei propri dipendenti rispetto ad altri della stessa forza. Attivato il Soccorso Verde

Pagine