Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Approfondimenti

Intere graduatorie inquinate da elogi fatti con motivazioni assurde e ridicole ma che hanno contribuito a fare punteggio molto più di un titolo di studio, molto più di una integerrima carriera, molto più di una missione, esercitazione o semplicemente essere coerenti, fare il proprio lavoro.


La manovra 2021, approvata definitivamente dal Senato il 30 dicembre 2020, prevede moltissime misure per sostenere le famiglie.

Aumentano i giorni per il congedo di paternità, vengono confermati i bonus per le mamme single che devono occuparsi di figli disabili, così come il bonus bebè e quello per l'asilo nido. Previsto anche un fondo a sostegno delle imprese per favorire il rientro delle mamme al lavoro. La misura che però, più di ogni altra desta interesse è senza dubbio l'assegno unico per i figli. Vediamo di cosa si tratta.

I due istituti che disciplinano la possibilità per un dipendente pubblico di assentarsi dal lavoro qualora vi siano ragioni personali o familiari che impediscano la prestazione per un arco temporale brevissimo, come nel caso dei permessi, o per un periodo significativo, allorquando si richiede l’aspettativa.

L'orientamento della giurisprudenza di legittimità è chiaro nel senso di non riconoscere alcuna riduzione dell'imponibile in relazione alla quota derivante dal riscatto dei periodi di preruolo.

Guida aggiornata dell'Agenzia delle Entrate ad agosto 2020 sulle varie casistiche in cui sono previsti vantaggi fiscali in favore dei contribuenti portatori di disabilità: regole e istruzioni per richiedere le seguenti agevolazioni.

Pensioni comparto sicurezza e difesa: solo finanzieri e poliziotti devono attendere il compimento del sessantesimo anno di età per beneficiare del cd. moltiplicatore X5

Depenalizzato', dalla Cassazione, il diritto dei militari semplici, senza stellette sulla divisa, di criticare aspramente, gli ufficiali che li comandano con metodi

oppressivi. Ad avviso della Suprema Corte - che e' anche giudiceilitare di ultima istanza - esiste non solo un diritto "ma addirittura un dovere militare, e civico, alla denunzia di comportamenti contrari ad una amministrazione della disciplina militare in senso compatibile con l'assetto democratico dell'apparato statuale e con i principi costituzionali che regolano l'ordinamento delle Forze armate".

Aggiornati dall'Inps i valori massimi di indennità economica e accredito figurativo per i periodi di congedo riconosciuti in favore dei familiari di disabili in situazione di gravita’ nel 2020.

La nuova norma che estende, in materia di diritto amministrativo militare, le possibilità di difesa dell'inquisito

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un crescendo di adesioni al ricorso promosso da più parti per la previdenza complementare del personale delle forze armate e delle forze di polizia, che doveva istituirsi alla luce della legge 335 del 1995, che aveva introdotto il nuovo sistema pensionistico su base contributiva.
Il così detto “secondo pilastro” della previdenza complementare, avrebbe dovuto essere avviato tramite una procedura di concertazione tra le parti, ovvero tra la rappresentanza militare e i sindacati di polizia e il governo pro-tempore, attivando su richiesta dei primi un tavolo apposito.

Pagine