Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Da  luglio 2020 16 milioni di lavoratori, compresi ovviamente quelli in divisa, avranno un beneficio economico in busta paga attraverso il taglio dell’Irpef. L’intervento di riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori  dipendenti prevede un sistema misto tra bonus e detrazioni. Conferma  ed aumento a 100 euro per chi già percepiva il “bonus 80 euro”; detrazioni che consentono di avviare un intervento strutturale del  sistema fiscale per la platea dei nuovi beneficiari.

Intervista al Maresciallo Giuseppe Pesciaioli, presidente dell’associazione “Assodipro, Solidarietà, Diritto e Progresso - “NEGLI USA, SOLO NEL 2014, PER LA PREVENZIONE DEL DISAGIO PSICOLOGICO DEI MILITARI LA DIFESA HA SPESO 7 MLD DI DOLLARI, IN ITALIA LE STATISTICHE SUI SUICIDI DEI MILITARI SI FERMANO AL 1939, E OGGI NEL MOMENTO IN CUI MANIFESTI UN DISAGIO, VIENI BUTTATO FUORI.” “Si rischiano provvedimenti disciplinari se si beve una bottiglietta d’acqua, un ragazzo che si era recato dal medico per il mal di schiena dopo svariate ore in piedi è stato punito perché si è allontanato dal servizio, queste sono le condizioni in cui lavorano i nostri ragazzi, che lavorano con impegno e dedizione, quando la classe dirigente ignora totalmente i loro problemi”.

La Spezia - Sessanta delle 136 navi militari ancora in servizio contenenti amianto, sono dislocate alla Spezia. La fibra è ancora all’interno degli impianti, delle caldaie, o di parti comuni come le sale mense. La città, che vanta il tristissimo primato di vittime per patologie correlate all’esposizione all’amianto, si conferma al centro di un problema gravissimo. Anni e anni di lavorazioni cantieristiche civili e militari, senza alcuna protezione, hanno già portato troppe morti. E ciononostante l’attenzione spezzina al problema appare modesta, fatte salve poche eccezioni. Le cifre compaiono nella relazione della Marina Militare 

 

Se il pensionato ha sottaciuto colposamente o dolosamente fatti rilevanti sul diritto o sulla misura della pensione la prescrizione decennale opera in favore del pensionato a partire dalla data in cui l'ente previdenziale viene a conoscenza dei fatti rilevanti. 

Con la legge di Bilancio “2020” il Governo ha stanziato le risorse per un contratto “dignitoso”: 1,1 miliardi di euro per il 2019, 1,775 miliardi di euro per il 2020 e 3,375 miliardi di euro a decorrere dal 2021 per il settore statale centrale. Impegni che consentono, a regime, un incremento medio lordo della retribuzione pari al 3,5%, che per il personale della Guardia di Finanza equivale a circa 125 euro medi lordi al mese.

Nella base di calcolo del cd. moltiplicatore entrano anche il beneficio figurativo dei cd. sei scatti e le competenze accessorie effettivamente percepite nel corso degli ultimi 360 giorni di lavoro.

Con una direttiva dello scorso mese di dicembre, l’Ufficio Navale del Comando Generale della Guardia di Finanza, nel fornire indicazioni sul come gestire richieste di curriculum
lavorativi eventualmente presentate dal personale imbarcato sulle unità navali, nel minimizzare la presenza di amianto a bordo di alcune tipologie di imbarcazioni, ha imposto ai comandanti di II Livello di non accogliere istanze di rilascio del curriculum lavorativo ed ha, di fatto, chiesto di riferire i nominativi dei finanzieri che avessero presentato richieste della specie.

Con la circolare n. 140 del 18 novembre 2019 l’INPS fornisce istruzioni amministrative in materia di diritto alla fruizione dei riposi giornalieri di cui all’articolo 40 del D.lgs 26 marzo 2001, n. 151, nel caso di padre lavoratore dipendente e madre lavoratrice autonoma. “Facoltà del padre di fruire dei riposi giornalieri di cui all’articolo 40 del D.lgs 26 marzo 2001, n. 151 (T.U. sulla maternità e paternità) anche durante il teorico periodo di trattamento economico di maternità spettante alla madre lavoratrice autonoma”.

Cos'è la pensione di privilegio, a chi spetta, a quanto ammonta la prestazione pensionistica, quando opera il cumulo e come fare domanda

 

Ricorso accolto per un  poliziotto di Rimini, "simpatizzante del Movimento 5 stelle", che per avere partecipato a delle riunioni in vista delle Amministrative del 2016 era stato sanzionato con il taglio di due terzi dello stipendio. Il Tar dell'Emilia-Romagna, con sentenza del 4 dicembre, ha dato dunque ragione all'assistente capo di Polizia in servizio nel 2016 alla Questura di Rimini come addetto alla vigilanza del pubblico in ingresso.

L’Inps ha confermato i numeri nella circolare pubblicata lo scorso 11 dicembre, la numero 147.

“Anche sulla partita dei contratti del Pubblico Impiego, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha esercitato il suo potere di veto negando le risorse necessarie per consentire dei rinnovi contrattuali allineati a quelli degli altri settori del mondo del lavoro”. Lo dichiara in una nota il Segretario generale della UILPA Nicola Turco, aggiungendo che “nel Palazzo di via XX Settembre si decide a chi dare e a chi non dare travalicando i paletti del proprio perimetro istituzionale e imponendo una sorta di egemonia politica sia rispetto alle esigenze dei singoli Dicasteri sia nei confronti

Bando di concorso Inps per oltre 6000 borse di studio universitarie in favore di figli di dipendenti pubblici con scadenza 28 febbraio.

Lo prevede un passaggio del disegno di legge di bilancio. In attesa che il Parlamento recepisca la direttiva europea che prevede il riconoscimento di un minimo di dieci giorni di congedo.

Lo prevede un passaggio della Legge di Bilancio per il 2020. La comunicazione di adesione dovrà avvenire entro sei mesi dall'adozione di un decreto interministeriale attuativo.

Pagine