Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  
www.prestiamo.it/militari/

 

Le tabelle degli organici e i movimenti del personale militare sono atti accessibili? Stando agli orientamenti del Tar nel 2015 e del Consiglio di Stato nel 2016, le prime no e i secondi si.

 Il Ministero della Difesa ha indetto per il 2018 il bando di reclutamento nell'Esercito - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale, Concorsi ed Esami, n. 2 del 5-1-2018 - di 8mila volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1). I posti a disposizione, consultabili sul sito del Ministero, sono ripartiti nei seguenti quattro blocchi di incorporamento.

Il Tribunale di Taranto ha riconosciuto agli eredi di un sottufficiale della Marina militare che morì di cancro al polmone provocato dall’esposizione all’ amianto a bordo delle navi militari italiane, un risarcimento complessivo di circa 700mila euro (tra speciale elargizione, rivalutazione e ratei non goduti) e una pensione mensile di 1600 euro.

Il Trbunale del Lavoro accoglie la tesi di FP CGIL  di  Torino, rimandando al giudizio della Corte Costituzionale  la conferma che i diritti sindacali dei militari non possano essere negati in toto, in contrasto con la nostra Costituzione e la Convenzione europea per i diritti dell'uomo. Il sindacato aveva denunciato l'antisindacabilità del diniego  allo svolgimento di una assemblea sindacale del personale dell'ex Corpo Forestale transitato nell'Arma dei carabinieri.

Il Tar nelle settimane scorse ha condannato il ministero della Difesa a pagare  100mila euro e più a Banca Sistema per le bollette di Villa Ginori di Cecina, destinata alle villeggiature dei militari

Salta, almeno per ora, la fascia unica di reperibilità per le visite fiscali, una delle novità di maggior rilievo prevista dai decreti correttivi alla riforma Madia del Pubblico impiego. Il nuovo regolamento per “l'accertamento delle assenze dal servizio per malattia”, firmato dalla ministra Madia di concerto con il ministro Poletti e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre scorso conferma infatti le attuali fasce orarie di reperibilità: 7 ore per i dipendenti pubblici, 4 per quelli privati.

Nella Legge di Bilancio 2018 il governo ha  reso ufficiale il pagamento delle pensioni il primo giorno bancabile del mese, ad eccezione della pensione di gennaio che sarà pagata il secondo giorno bancabile del mese, ossia il 3 gennaio per il 2018.

L’iter per il rinnovo contrattuale per le FF.PP – come anticipato nei giorni scorsi – è iniziato con l'incontro del 22 dicembre u.s., durante il quale il Sottosegretario alla Funzione Pubblica (On. Rughetti) ha confermato che le risorse a disposizione consentono di raggiungere un incremento "medio" pari a circa 105 € per la Guardia di Finanza, importo leggermente superiore alle altre FF.PP!

Come si giustifica il fatto che gli attuali giudici della Corte Costituzionale prendano un stipendio di 360 mila euro l'anno, che, se non è il doppio di quello della Merkel, poco ci manca? A conti fatti, stiamo parlando di stipendi da mille euro al giorno per i 15 giudici costituzionali (ora sono 14, visto che da mesi i partiti non trovano l'accordo sul nome mancante). Giudici che alla fine del mandato di nove anni ricevono una liquidazione che può arrivare a 900 mila euro e una pensione di 20 mila euro al mese.

Disciplina della Dirigenza in attuazione della revisione dei ruoli della Polizia di Stato.

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto 17 ottobre 2017, n. 206, che riguarda il Regolamento recante modalita’ per lo svolgimento delle visite fiscali e per l’accertamento delle assenze dal servizio per malattia, nonche’ l’individuazione delle fasce orarie di reperibilita’, ai sensi dell’articolo 55-septies, comma 5-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

L’articolo 1 riguarda la richiesta della visita di controllo, il 2 dello svolgimento delle visite fiscali, il 3 delle fasce orario di reperibilità, il 4 delle esclusioni dall’obbligo di reperibilita’, il 5 del verbale di visita fiscale, il 6 della variazione dell’indirizzo di reperibilita’, il 7 della mancata effettuazione della visita fiscale, l’8 della mancata accettazione dell’esito della visita, il 9 del rientro anticipato al lavoro.

Da giorni i media ci forniscono dettagli in merito all’Operazione “Deserto Rosso” in Niger, con numeri di soldati, loro dislocazione e loro equipaggiamenti. I giornali forniscono anche dettagli su tipologia di unità (genio, sanità, paracadutisti, numero  automezzi e mezzi da combattimento e numero di aeromobili , eccetera) e un sacco di altri dettagli insignificanti. Insignificanti, sì! Perché l’unica cosa che dovremmo sapere come cittadini e come contribuenti sarebbe quale missione gli viene assegnata e con quali regole d’ingaggio dovrebbero operare!

Aran e Organizzazioni sindacali hanno firmato l’Ipotesi di contratto collettivo nazionale di lavoro 2016-2018 per i pubblici dipendenti appartenenti alle Funzioni Centrali, nuovo comparto nel quale sono confluiti i precedenti comparti di Ministeri, Agenzie Fiscali, Enti Pubblici non Economici, Agid, Cnel ed Enac. Per il Comparto Difesa e Sicurezza le trattative riprenderanno il 9 gennaio.

Lunghe trattative durate mesi, intensificatesi negli ultimi giorni e ore finché la scelta è caduta sul generale Giovanni Nistri, (in foto), che il Consiglio dei ministri ha nominato comandante dell’Arma dei Carabinieri. Da metà gennaio sostituirà Tullio Del Sette che dopo un mandato triennale, compresa la proroga avuta all’inizio di quest’anno, andrà in pensione.

Pagine