Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 “La Commissione Difesa della Camera nel corso della seduta di oggi ha espresso il proprio parere alla Commissione Affari Sociali circa lo Schema di decreto legislativo per l’attuazione della direttiva 2013/59/Euratom, che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti. Una direttiva risalente a quasi sette anni fa, ma molto importante, in quanto tutela non solo i lavoratori – e gli ambienti di vita - esposti alle conseguenze delle radiazioni ionizzanti, ma anche perché risponde alla necessità di intervento in materia vista anche l’evoluzione della conoscenza medica e scientifica degli effetti negativi sulla salute e sui limiti di tollerabilità per il nostro organismo”. Così in una nota i deputati del Movimento 5 Stelle in Commissione Difesa Aresta...

I​n considerazione della vigenza delle misure emergenziali varate dal Governo in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, svengono fornite  dalla Direzione del personale civile della Difesa, indicazioni relative al transito di personale militare non idoneo al servizio militare incondizionato, nei ruoli civili della Difesa. Il personale in questione, che ha ricevuto l’invito a sottoscrivere il contratto individuale di lavoro nei ruoli civili della Difesa – nel periodo Marzo-Aprile c.a. – è tenuto a presentarsi presso l’Ente di assegnazione, indicato nella lettera di convocazione, al termine della cessazione dello stato di emergenza.

La drezione del personale civile della Difesa risponde ad alcuni quesiti in materia di fruizione delle ferie residue 2019 collegata alle misure urgenti adottate a seguitodell'emergenza COVID-19.

E' all'esame della Commisssione Difesa della camera lo Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2013/59/Euratom, che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti, e che abroga le direttive 89/618/Euratom.

Le preoccupazioni del Comitato "Vittime del Monte Venda" su alcune criticità del testo che tenderebbero ad escludere tutto l'apparatodella  Difesa dalla normativa della Direttiva Euratom.

 

di Daniele Tissone - I cittadini si aspettano tantissimo dagli agenti che però nella realtà operano in situazioni spesso di difficile gestione. Comprendere queste difficoltà può aiutare a trovare le misure per i necessari interventi

Lo precisa l'Inps rispondendo ad alcune FAQ relative alla fruizione del Congedo COVID-19 introdotto dal DL "Cura Italia".

L’Ispettorato Generale della Sanità Militare – interessato dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – ha fornito chiarimenti circa la procedura medico legale da adottare in caso dl avvenuto contagio da Covid-19 da parte del personale delle Forze armate, precisando che ai fini dell’accertamento della dipendenza da causa dl servirlo di lesioni traumatiche, la “causa virulenta è equiparata a quella violenta.”

Con la Circolare n. 8/E del 3 aprile 2020, l’Agenzia delle Entrate aveva disposto che per il calcolo del premio di 100 euro per i lavoratori dipendenti ex art. 63 del d.l. n. 18/2020, occorreva utilizzare il rapporto tra le ore effettuate e le ore lavorabili, non considerando le legittime assenze dal lavoro.

L’Inps informa i propri utenti che in queste ore è partita una campagna di malware attraverso l’invio di SMS che invitano a cliccare su un link per aggiornare la propria domanda COVID-19 e inducono ad installare una 'App' malevola. 

Gli SMS non sono inviati dall’Inps. Eventuali messaggi che l’Istituto dovesse inviare non conterranno link a siti web. L’unico accesso ai servizi Inps è dal sito istituzionale www.inps.it.

Arriva la  copertura assicurativa a tutela del personale in servizio della Polizia di Stato legata all'emergenza Covid-19.

Senza disposizioni attuative chiare e puntuali i finanzieri con reddito da lavoro dipendente nel 2019 inferiore a 40.000,00 euro, rischiano di venire penalizzati rispetto al resto dei lavoratori nel calcolo del premio da 100 euro (netto mano) previsto dal’art.63  del d.l. n.18/2020 c.d. “cura Italia”

Il decreto legge n. 3/2020 " Misure urgenti per la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente", è stato approvato definitivamente dalla Camera il 1 aprile.

La legge di conversione è in attesa di pubblicazione in Gazzetta . Come noto riguarda la disciplina del   taglio al “cuneo fiscale” , ovvero la riduzione della tassazione sul lavoro dipendente, annunciato già dalla legge di bilancio 2020, L.160 2019, che aveva stanziato le risorse necessarie. 

Con Ordinanza n. 6637 del 9 marzo 2020, la Suprema Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, ha affermato che l’incompatibilità del pubblico dipendente che svolga un altro rapporto di lavoro è configurabile anche se lo stesso si trovi in aspettativa.

Fruizione di Ferie /licenze pregresse entro giugno 2020, a seguito delle misure adottate per l'emergenza coronavirus

La novità sull’invio della dichiarazione dei redditi da pensione è contenuta nel messaggio INPS numero 1402 del 29 marzo 2020.

Pagine