Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Per l'"annosa questione" delle pensioni dei lavoratori che sono stati esposti all'amianto "si e' fatta giustizia".

Lo ha detto l'onorevole Toni Castricone (Pd) parlando dell'emendamento alla legge di stabilita' approvato prima in commissione e poi alla Camera,  finalizzato a migliorare il raggiungimento della pensione per coloro che hanno lavorato esposti all'amianto.

I dati dell'Istat, aggiornati al 2013, evidenziano il calo delle retribuzioni dei dipendenti della P.A. All'origine il congelamento dei rinnovi contrattuali e lo stop agli scatti, ma anche il mancato turnover

Il Sen. Battista del Gruppo per le Autonomie. Segretario commissione difesa Senato,  ha presentato il 3 dicembre scorso una mozione in cui tra l'altro impegna il Governo: ad adottare tutte le misure necessarie al fine di assicurare l'effettivo godimento dei diritti riconosciuti, in materia di libertà sindacale, agli appartenenti alle forze armate, ai sensi dell'art. 11 della Convezione europea dei diritti dell'uomo, riconoscendo loro gli effettivi diritti di azione sindacale nei momenti di pace, ossia quando non siano impegnate in operazioni di carattere militare. Inoltre chiede di intraprendere le opportune iniziative anche di carattere legislativo volte al riconoscimento dei diritti associativi e sindacali per gli appartenenti alle forze armate, nel rispetto dei dettami costituzionali, allo scopo di uniformarsi alla maggior parte degli Stati europei, tenuto conto della recente giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo. 

 

La ministra della Pa Marianna Madia ha firmato l’attesa circolare che vieta di affidare ai pensionati incarichi dirigenziali o direttivi, di studio o di consulenza, e cariche di governo nella pubblica amministrazione, come stabilito dall’articolo 6 del Dl 90/2014. Ma attenzione: lo stop non vale per tutti.

Disposizioni applicative finalizzate alla formazione della documentazione necessaria all’iscrizione nel ruolo d’onore del personale militare in congedo. La circolare ha lo scopo di riordinare in un unico documento la materia in oggetto, fornendo agli Enti, che detengono la documentazione del personale militare in congedo, le disposizioni applicative finalizzate alla formazione della documentazione necessaria all’iscrizione nel ruolo d’onore del personale avente titolo. 

 

Cessazione anticipata dal servizio, ai sensi degli articoli 2229, commi da 1 a 5 e 2230 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, recante “codice dell’ordinamento militare” – Procedura straordinaria finalizzata alla copertura di 162 posti rimasti vacanti a seguito dell’approvazione della graduatoria dei Marescialli approvata in data 20 giugno 2014, riservata esclusivamente a tale categoria di personale.

 

Un pin unico per l’accesso ai servizi dellaPubblica Amministrazione, la marca da bollo digitale, accesso online ai referti sanitari, un’unica tassa locale sulla casa, la dichiarazione dei redditi precompilata, la presentazione telematica della dichiarazione di successione, la semplificazione delle procedure per l’avvio di una nuova impresa: sono solo alcune delle azioni previste dall’Agenda per la semplificazione 2015-2017 che ha avuto il via libera dal consiglio dei Ministri.

Si svolegrà il prossimo 11 dicembre a Roma un convegno organizzato dall'Istituto Affari Internazionali sul tema: " Addestramento delle Forze armate. E' il momento delle decisioni". Il convegno sarà presieduto da Vincenzo camporini e concluso dal sottosegretario alla Difesa, Domenico Rossi. Sarà presentata la ricerca: "L’addestramento delle Forze Armate italiane: sfide e opportunità”. L'accesso è consentito solo a chi compila la scheda di registrazione presente sul sito dello IAI dove è pubblicato anche il programma.

Al via la fase di sperimentazione della busta arancione: sono coinvolti 10.000 futuri pensionati selezionati dall'Inps. Entro qualche settimana l'allargamento a tutti.

Lettera al Presidente della Commissione Difesa per ripresa iter proposta inchiesta parlamentare

A giugno 2013 abbiamo presentato una proposta di inchiesta parlamentare sui casi di morte e gravi malattie che hanno colpito il personale delle nostre forze armate impegnate in missioni all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni con particolare attenzione agli effetti dell'utilizzo di proiettili all'uranio impoverito e della dispersione nell'ambiente di nanoparticelle di minerali pesanti prodotte dalle esplosioni di materiale bellico. Da allora nessuna notizia sulla commissione ma tanta retorica sulle nostre forze armate e i suoi uomini.

Lo affermano i deputati di Sel della Commissione Difesa Donatella Duranti e Michele Piras.

Più facile da usare e più trasparenza ai cittadini. Il nuovo sito web riprogettato per firmare petizioni on line e seguire meglio gli sviluppi in Parlamento.

È discriminatorio fissare limiti di età nell'accesso ai concorsi. Lo ha stabilito con sentenza C-416/13 la Corte di Giustizia europea, esprimendosi sulla legge del Principato delle Asturie che fissa a 30 anni l'età massima di assunzione degli agenti della polizia locale.

La direttiva dell'Unione Direttiva 2000/78/CE del Consiglio, del 27 novembre 2000 stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, al fine di combattere le svariate tipologie di discriminazione. La direttiva vieta, in materia d'impiego, ogni discriminazione direttamente o indirettamente fondata sull'età.

La domanda va presentata direttamente in banca. Il mutuo non deve superare l’importo di 250mila euro. Il Fondo concede la garanzia dello Stato fino al 50% della quota capitale del mutuo per acquisto o acquisto e ristrutturazione.

Effetto bassa inflazione: dal prossimo mese di gennaio rivalutazione istat dello 0,3% ma l'incremento effettivo sarà più basso. Verrà recuperata una piccola quota degli adeguamenti che erano stati assegnati oin via provvisoria per quest'anno.

Sotto l'articolo di stampa.

Con una circolare che viene data per imminente, la titolare del dicastero della Funzione Pubblica, si appresterebbe ad introdurre una serie di deroghe o, meglio, di annacquamenti, che di fatto permetteranno il ritorno in attività di un nutrito gruppo di pensionati eccellenti, il tutto in barba al tanto strombazzato ricambio generazionaleAnche se, più volte, sia la giustizia amministrativa che quella civile sono state unanimi nell’affermare che le circolari non possono in alcun modo modificare una legge, accade sempre più spesso il contrario.

Pagine