Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

Sindacati ffpp

ll segretario della Silp Cgil Colapietro: "Avremmo bisogno di misure straordinarie da subito perché ogni anno abbiamo più di 3mila pensionamenti, ma nulla e ripeto, nulla è stato allocato in termini di risorse"

"Nessuna risorsa in legge di Bilancio per assunzioni e rinnovi dei contratti del comparto difesa e sicurezza. Agli operatori delle Forze armate e delle Forze di polizia si chiede sempre l'impegno a garantire la difesa e la sicurezza del Paese, al quale non si sottraggono mai, ma tale impegno non viene riconosciuto nei fatti dal Governo. Una manovra che non rende giustizia alle donne e agli uomini in divisa". Lo affermano in una nota Cgil nazionale, Fp Cgil polizia Penitenziaria, Silp Cgil.

(Adnkronos) - "Come Silp Cgil non ci siamo mai sottratti al confronto sul tema degli identificativi. Oggi però la tecnologia offre soluzioni che superano questo problema e credo che il principale investimento da fare, senza bisogno di nuove leggi in materia, sia quello di proseguire nella diffusione generalizzata delle body cam già in uso ai reparti mobili della Polizia di Stato".

Nonostante le risorse siano state già stanziate con Legge di bilancio del 2019 per il ristoro del personale di Polizia attraverso il contratto di lavoro o per mezzo del FESI, nulla ancora è stato corrisposto.

L’emergenza coronavirus e la necessità di evitare la propagazione del contagio sta facendo emergere con forza l’importanza del lavoro pubblico, a partire dal ruolo dei medici e degli infermieri fino ad arrivare all’impegno straordinario messo in campo dalle lavoratrici e dai lavoratori della Polizia di Stato.

Oggi più che mai, anche alla luce dell’evolversi dei decreti e dei provvedimenti che limitano in via eccezionale e provvisoria la libertà e gli spostamenti delle persone, aumentando di conseguenza i carichi di lavoro degli operatori in divisa, è necessario che le misure di profilassi siano cogenti e soprattutto univoche su tutto il territorio nazionale.

Caro/a Collega, Caro/a Iscritto, ci troviamo a vivere, come tutti sappiamo, una situazione drammatica che vede il nostro Paese al centro di una grave emergenza sanitaria come mai accaduto in precedenza. Le lavoratrici e i lavoratori della Polizia di Stato sono come sempre in prima linea e il nemico che oggi combattono non è meno insidioso di una minaccia criminale, mafiosa o terroristica. Per questo, come primo obiettivo, la nostra organizzazione si è posto quello di garantire condizioni di assoluta sicurezza di lavoro e di salute per tutto il personale. Azione rivendicativa e di pressione che sta portando ad alcuni importanti risultati, certificati, man mano, dalle circolari che il Dipartimento della pubblica sicurezza ha emanato e migliorato.

Le Segreterie Nazionali Spi Cgil e Silp Cgil, alla presenza dei Segretari Generali Ivan Pedretti e Daniele Tissone, hanno sottoscritto un importante protocollo di continuità per promuovere iniziative organizzative, politiche e sociali in favore del personale in quiescenza della Polizia di Stato. Si tratta di una collaborazione sinergica che apre le enormi potenzialità del mondo Spi Cgil, i suoi servizi e le sue opportunità, alle lavoratrici e ai lavoratori in divisa, fornendo un servizio unico nel suo genere nell'ambito del comparto sicurezza. Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi sarà data concreta attuazione alle varie progettualità attraverso il fattivo supporto delle nostre strutture territoriali alle quali i colleghi prossimi al pensionamento o già in quiescenza possono rivolgersi.

Riscatto della maggiorazione del 5° del servizio “comunque prestato” prevista dalla circolare I.N.P.S. n.119 del 18/12/2018. Intervento della Federazione Silp Cgil - Uil Polizia nei confronti del Dipartimento.

Una delegazione della Federazione SILP CGIL – UIL POLIZIA ha incontrato il Presidente del Consiglio dei Ministri  Conte, il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, il Capo della Polizia Franco Gabrielli ed altri esponenti del Governo e dell’Amministrazione. L’incontro ha avuto come oggetto la stesura della legge di bilancio 2020 con particolare riferimento agli appostamenti finanziari per il Comparto Sicurezza e specificatamente per la Polizia di Stato.

Pubblichiamo il documento con il  quale i due sindacati della polizia, il Silp Cgil e la Uil polizia, si cosituiscono in Federazione. 

Pagine