Periodico di informazione delle Forze Armate, Forze di Polizia e Pubblico Impiego

  

 

Dal mese di dicembre, l'Inps procederà al pagamento della tredicesima mensilità e dell'indennità integrativa speciale su pensioni percepite in costanza di attività lavorativa erogate a carico delle gestioni esclusive dell'assicurazione generale obbligatoria (Inpdap, Ipost, Fs). Così facendo, con la circolare n. 195/2016, l'istituto di previdenza si adegua a due sentenze ultraventennali della Corte costituzionale (566/1989 e 232/1992) che hanno dichiarato l'illegittimità degli articoli 97 e 99 del Dpr 1092/1973.

Sessione informativa dello Stato Maggiore Esercito - R.P.G.F congiuntamente al D.I.P.E. con i sindacati del personale civile della Difesa, con all'ordine del giorno provvedimenti di riordino riguardanti l'Area Operativa, della formazione, logistica e infrastrutturale della Forza Armata.

Si è svolta martedì 8 u.s. a Segredifesa la riunione del “Comitato Unico di Garanzia per le Pari Opportunità, la valorizzazione del Benessere di chi lavora e contro le discriminazioni”  (CUG) del Ministero della Difesa ed i sindacati dl personale civile della Difesa.

“La riunione del CUG è partita dall’esame del Documento concernente istituzione del “Sistema benessere”, che è stato elaborato dal “Gruppo di Lavoro” nato per collaborare con la Consigliera di Fiducia  alla costituzione di uno “sportello di ascolto” sperimentale a Centocelle.

 

L'organizzazione sindacale ha inviato una nota con la quale si evidenziavano le  numerose rimostranze dal personale ex militare transitato nei ruoli civili del Ministero della difesa, il quale lamenta la mancata tempestiva attribuzione in busta paga dell'assegno ad personam . Giunge ora la risposta della Difesa 

l Ministero della Difesa ha pubblicato il nuovo bando di concorso per 800 aspiranti militari da inquadrare nei ranghi dell'aeronautica militare. La data di scadenza è fissata per il 6 dicembre.

Via libera dalle commissioni Difesa e Bilancio di Camera e Senato: l’Esercito può procedere con l’acquisto dei primi Centauro 2 prodotti dal consorzio Iveco-Oto Melara al costo di 530 milioni e dei prototipi dei Mangusta 2 prodotti da Leonardo Elicotteri per 487 milioni. Molte le perplessità che riguardano i nuovi mezzi. Innanzitutto i costi elevatissimi

Nelle bozze di riordino delle carriere elaborate dalle Amministrazioni sono previsti interventi sui parametri stipendiali e sulle modalità di avanzamento e progressione orizzontale e verticale. Con un proprio  documento, il cocer della GDF evidenzia alcune criticità e si propongono i correttivi necessari ed opportuni per risolverle, per rendere il nuovo modello di carriera a regime più armonico e coerente, per costruire un’eventuale regime transitorio idoneo a traghettare il cambiamento riducendo i rischi di penalizzazioni irragionevoli e per far convivere le esigenze e le aspettative del personale con le esigenze operative e funzionali della Guardia di Finanza

Stando  alle risorse per ccnl del pubblico impiego da attingere dal Fondo per la pubblica amministrazione - presente nello schema di legge di bilancio 2017, queste - non superano i 700 milioni, comprensivi dei 300 stanziati lo scorso anno.

Parla Giorgio Zanin, deputato del Partito democratico e componente della commissione Difesa della Camera, sul caso delle bombe inviate in Arabia Saudita . Il nodo delle politiche industriali   e del presunto realismo politico

La stimolazione elettrica transcraniale diretta (tDCS), una tecnica che consiste nel sollecitare alcune aree cerebrali applicando una debole corrente elettrica sul cuoio capelluto attraverso elettrodi, è stata utilizzata con successo per migliorare le performance cognitive dei militari statunitensi.

 

Per il Tar Liguria sarebbe fondata l'incostituzionalità della normativa novellata che concede alla P.A. un termine dilatorio per pagare al cittadino vincitore

Gli scontri avvenuti a Firenze tra una frangia estremista e minoritaria, non rappresentativa - vivaddio! - delle legittime ragioni del No al referendum del 4 dicembre, e le forze di polizia, con diversi miei colleghi finiti in ospedale, è paradigmatica di un clima inaccettabile che da tempo sta inquinando il dibattito politico italiano sul tema della riforma costituzionale. In democrazia ci si confronta pacificamente su idee diverse.

 Si ferma poco sotto i 700 milioni la dote effettiva indirizzata alle buste paga dei dipendenti statali per il rinnovo dei contratti che dovrebbe ripartire anche alla luce delle risorse aggiuntive previste dalla manovra. Al di là dei complicati intrecci di regole, che imporrebbero di rivedere i meccanismi dei premi di produttività ipotizzati sei anni fa dalla riforma Brunetta e mai entrati davvero in campo, proprio dalle risorse dipende la possibilità di riavviare una trattativa sospesa ormai da oltre un anno e mezzo, cioè da quando la sentenza 178/2015 della Corte costituzionale ha messo in soffitta il blocco dei contratti. A giudicare dai numeri, e dalle prime reazioni sindacali espresse da tutte le sigle intervenute venerdì elle audizioni parlamentari sulla legge di bilancio, la sfida non pare semplice.

I militari che svolgono il loro servizio sovente si trovano esposti a rischi consistenti. Si tratta di circostanze che possono anche oltrepassare i confini di quel "rischio ordinario" tipico delle loro specifiche funzioni ed attività professionali.

 

Che cosa succede se il militare riporta un infortunio serio, ad esempio, mentre si trova in missione?

 

Dopo giorni di attesa è finalmente disponibile il testo del DDL Bilancio 2017. Per quanto di interesse del comparto sicurezza e difesa, l’art. 52 del DDL sembra confermare, pur rimandando la concreta attuazione e l’esplicitazione analitica delle risorse ad un futuro d.p.c.m., quanto annunciato nei giorni scorsi.

Pagine